/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2018, 10:15

Approvata la graduatoria del bando eventi in montagna: in arrivo in Granda 199mila euro dalla regione

25 le richieste che coinvolgono la nostra provincia; Alberto Valmaggia: "Un modo per essere vicino e sviluppare un territorio dalle molte potenzialità"

Approvata la graduatoria del bando eventi in montagna: in arrivo in Granda 199mila euro dalla regione

I tecnici del settore regionale Sviluppo della Montagna e Cooperazione Transfrontaliera, recependo i criteri stabiliti dalla Giunta Chiamparino, su proposta dell’assessore, Alberto Valmaggia, hanno definito e approvato la graduatoria relativa al bando di sostegno a eventi e manifestazioni di carattere locale, in programma nel 2018, che si ponessero l’obiettivo di valorizzare e promuovere il territorio delle Terre Alte in ambito culturale, turistico e sportivo. Escluse fiere, mercati, concerti e raduni. Potevano partecipare Enti pubblici e Associazioni private senza scopo di lucro.

Il contributo era al massimo del 70% della spesa ammissibile, compreso tra gli importi di 15 mila e mille euro. Dal territorio piemontese sono arrivate 112 domande. Sulla base dei 500 mila euro resi disponibili per il provvedimento hanno ottenuto il finanziamento le 66 richieste con il punteggio maggiore: 19 presentate dagli Enti pubblici e 47 avanzate dai soggetti privati che riceveranno rispettivamente 180.548 euro e 319.379 euro. Per un totale impegnato di 499.927 euro.

In provincia di Cuneo il contributo è stato assegnato a 25 richieste, per un importo complessivo di 54.970 euro. Cinque hanno riguardato gli Enti pubblici:

Comune di Rittana per il progetto “Estate d’arte a Rittana” finanziato con 13.773 euro;

Comune di Cortemilia (La Favolosa Sagra della Nocciola-64ª edizione) con 15.000 euro;

Unione Montana Valle Varaita (L’Agnel 2744 Info rete Valle Varaita) con 3.147 euro;

Comune di Demonte (Gara notturna di sci nordico per le strade cittadine) con 8.050 euro e Comune di Pietraporzio (Progetto Guareschi) con 15.000 euro;

I contributi alle venti Associazioni private (per un importo totale di 144.131 euro) sono andati a:

Podistica Valle Infernotto di Bagnolo (Tour Monviso International Trial)-1.977 euro;

Associazione culturale La Cevitou di Monterosso Grana (Expa, Esperienze per persone appassionate)-13.160 euro;

Podistica Valle Varaita di Piasco (Valle Varaita Trail)-4.165 euro;

Associazione Alpi del Sole di Fossano (AlpiDoc quota 100 numero speciale)-15.000 euro;

Hesperos Società Cooperativa onlus di Imperia (Alta Valle Pennavaire e Tanaro: iniziative nel territorio per un turismo sostenibile)-2.870 euro;

Associazione Pro loco Turismo in Valle Pesio di Chiusa Pesio (Valorizzazione turistico-culturale Valle Pesio “Il Re Marrone di Chiusa di Pesio”)-6.650 euro;

Pro loco Lurisia Terme-Lurisia Insieme di Lurisia (100 anni fa Marie Curie a Lurisia Terme)-4.936 euro;

Associazione Espaci Occitan di Dronero (Solstizio: festa del turismo dolce sulle Alpi)-15.000 euro;

Associazione culturale Contardo Ferrini di Caraglio (Festival Sconfinamenti)-10.800 euro;

Associazione sportiva Pesca Promotion di Santo Stefano Belbo (Il Gesso della Regina)-15.000 euro;

Associazione naturalistica Vesulus di Rifreddo (Natura e cultura nelle Alpi del Piemonte occidentale)-3.494 euro;

Pro loco San Damiano Macra (Pensieri di pietra 2018)-1.595;

Associazione Girba Viva di Brossasco (Progetto 2018, Gilba tradizione cultura outdoor e sport)-3.187 euro;

Associazione Turistica Pro Loco Bossolasco (La bellezza di Bossolasco)-3.522 euro;

Associazione Piero Dardanello di Villanova Mondovì (Dardanello Giovani: “Il mio Giro”)-5.000 euro;

Associazione Pro loco Belvedere Langhe (Festa tradizionale dell’Assunta)-2.873 euro;

Associazione Turistica Pro loco Pro Brossasco Valle Varaita (Sostegno delle manifestazioni promotrici del territorio montano e delle sue tradizioni)-15.000 euro;

Associazione Turistica Pro Loco Roaschia (Pane e musica)-1.247 euro;

Associazione culturale Artusin di Roccaforte Mondovì (Maske in una notte di mezza estate)-3.655 euro;

Associazione Turistica Pro loco Villar San Costanzo (Ciciufestival e Festa patronale)-15.000 euro.

In provincia di Cuneo arriveranno complessivamente 199.101 euro.

Questo bando - dice l’assessore allo Sviluppo della Montagna, Alberto Valmaggia - rappresenta una novità assoluta e non era mai stato attivato in precedenza. Con il provvedimento aiutiamo le realtà che operano per la valorizzazione delle Terre Alte, attraverso iniziative di carattere culturale, turistico e sportivo. Un modo per essere vicino e sviluppare un’area dalle molte potenzialità, premiando, attraverso la graduatoria, i progetti migliori”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium