/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2018, 12:49

Ha donato 5 milioni per il nuovo ospedale di Verduno: è Vincenzo Toppino il misterioso benefattore

Il Premio Gratitudine della Fondazione Nuovo Ospedale al notaio originario di Castellinaldo, grande appassionato di balon e patron della Pallonistica Canalese

Il nome del conosciutissimo notaio originario di Castellinaldo, ritiratosi dalla professione da pochi anni, grande appassionato di pallapugno e tuttora patron della Pallonistica Canalese, era tra quelli al centro delle supposizioni circolate tra Langhe e Roero nelle scorse settimane, all’indomani della notizia di una nuova donazione – dopo quella di analogo importo arrivata dalla famiglia Ferrero – della mirabolante cifra di 5 milioni di euro a favore del nosocomio di Verduno.  

La conferma è arrivata negli scorsi minuti dalla stessa Fondazione con l’annuncio che pubblichiamo integralmente a seguire.

Sabato 24 novembre, alle ore 17 presso la Sala del Consiglio Comunale “T. Bubbio”, Palazzo Comunale, piazza Risorgimento 1, Alba - verrà assegnato il Premio Gratitudine, giunto alla terza edizione e promosso dalla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus.
Il Premio Gratitudine 2018 sarà consegnato al Notaio Vincenzo Toppino, che recentemente ha donato 5 milioni di Euro alla Onlus albese.
Questa la motivazione: “Per l’alto valore filantropico del suo generoso gesto a beneficio del bene pubblico e per aver contribuito all’eccellenza del Nuovo Ospedale attraverso la Fondazione”.
Il riconoscimento sarà una scultura stilizzata della parola “Thank You” realizzata in un esemplare unico da Gufram, azienda leader del design italiano dal 1966.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium