/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | venerdì 16 novembre 2018, 14:11

Fiera del Porro di Cervere: il sindaco Marchisio annuncia il nuovo weekend di appuntamenti, in attesa della serata Baladin

Questa sera, venerdì, la serata giovani, mercoledì la serata “magica” con Teo Musso

Fiera del Porro di Cervere: il sindaco Marchisio annuncia il nuovo weekend di appuntamenti, in attesa della serata Baladin

Ha aperto i battenti sabato scorso la 39° fiera del Porro di Cervere e le prenotazioni per le cene a menu fisso avevano già fatto registrare, come ogni anno, il tutto esaurito.

Questo weekend prenderanno il via le cene alla carta, anch’esse gettonatissime, ma il programma dei festeggiamenti per l’ortaggio simbolo del territorio cerverese sono fitti e vari.

Questa sera, venerdì, ci sarà la tradizionale serata giovani. Prima ancora di essere un momento di valorizzazione per un prodotto quale il Porro Cervere, la Fiera, infatti, è da sempre stata un fondamentale momento di aggregazione per tutti.

Per una sera il Palaporro si trasforma in una “discoteca” nella quale il Porro Cervere si dimostra simbolo di unione e di condivisione: la cena a base del prodotto Re della fiera, quindi il concerto della band ELEMENTO 90, portando così il messaggio della valorizzazione territoriale fino alle generazioni più giovani. Così come per altri appuntamenti di punta della Fiera, la “serata giovani” ha raggiunto il tutto esaurito molto prima dell’inaugurazione della nuova edizione, a dimostrazione del grande successo ottenuto negli anni passati e della capacità del sistema #porrocervere di attrarre una community eterogenea e completa.

I posti sono esauriti – dice il sindaco Corrado Marchisio -, ma visto che tre giorni prima degli eventi vengono mandati messaggi di conferma è possibile che si liberino dei posti all’ultimo momento. Qualcuno potrebbe essere fortunato”.

Domani sera ci sarà il primo appuntamento con il menu alla carta e domenica, alle 10, un convegno organizzato dal Consorzio per la valorizzazione e la tutela del porro Cervere dal titolo “Economia, cultura e territorio”.

Appuntamento clou della prossima settimana sarà la cena magica con Baladin. Un sodalizio ormai consolidato quello tra porro Cervere e le birre di Teo Musso, insignito quest’anno del “Porro d’Oro”. Il tema sarà la miagia: quella del mago Trabuk, ma soprattutto quella della terra che ogni anno rinnova la sua magia offrendo prodotti unici.

Siamo molto in sintonia con Teo Musso – continua il sindaco Marchisio –. Il legame con il territorio e con la terra e i suoi frutti. La serata di mercoledì sarà una grande festa. Teo racconterà la sua storia, il mago Trabuk farà uno spettacolo e, al termine della cena, si ballerà con i Tutta Fuffa per una serata rock”.

Un bilancio della prima parte di fiera oltremodo positivo per il sindaco di Cervere che non nasconde l’orgoglio per questa 39° edizione: “Abbiamo tre numeri di cellulare attivi per le prenotazioni che in questi giorni ricevono anche messaggi bellissimi di persone che sono venute in fiera e scrivono per dire quanto siano stati bene. Questa è una grandissima soddisfazione”.

La scorsa settimana alla serata del pesce con il gemellaggio storico con la Liguria ha portato in campo anche la solidarietà con l’asta delle magliette dei campioni di Serie A a sostegno delle famiglie che con il crollo del Ponte Morandi hanno perso tutto. Una serata esplosiva che ha visto la presenza di Davide Biraschi, campione genoano che ha accompagnato Angelo Vaccarezza promotore dell’idea insieme a Franco Graglia.

Dopo la maglietta di Ronaldo acquistata da Guido Crosetto all’inaugurazione, lo scorso mercoledì sono state battute maglie di Ronaldo Belotti, Higuain, Icardi, Barreto e Biraschi contribuendo a raccogliere 2300 Euro.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore