/ Attualità

Attualità | 03 dicembre 2018, 19:15

Nuova stagione sciistica, Bergesio (Lega): "La Granda riparte col piede giusto"

"Un grosso ringraziamento deve andare sicuramente a tutti coloro che investono in questo mondo, alle famiglie, agli operatori e più in generale a tutti coloro che credono in questo turismo"

Foto generica

Foto generica

È stata presentata ad Entraque la stagione sciistica 2018/2019 dei comprensori sciistici della provincia di Cuneo che può vantare 15 stazioni sciistiche delle Alpi di Cuneo, con 20 centri fondo, per un totale di oltre 350 km per lo sci alpino e 280 km per lo sci nordico.

"Una serata straordinaria, la provincia di Cuneo si rilancia nel migliore dei modi con il turismo invernale - ha detto nel corso della serata il senatore della Lega Giorgio Maria Bergesio - un grosso ringraziamento deve andare sicuramente a tutti coloro che investono in questo mondo, alle famiglie, agli operatori e più in generale a tutti coloro che credono in questo turismo".

Il senatore ha poi sottolineato l'importanza strategica di questo settore in ogni altro ambito da quello gastronomico a quello dei trasporti. Nicola Dalmasso, Presidente di Cuneo Neve, marchio di Confindustria Cuneo, ha ricordato l’importanza di fare sistema e la necessità di fare squadra tra tutte le stazioni sciistiche del territorio della provincia Granda.

Durante la presentazione il Comitato FISI Alpi Occidentali ha premiato con due targhe gli atleti Matteo Vegezzi Bossi e Stefano Canavese, che, dopo i risultati ottenuti nei Campionati Italiani e nella Coppa Italia di biathlon 2017-2018, sono passati dalle squadre del Comitato FISI Alpi Occidentali e dello Sci Club Entracque Alpi Marittime all’organico del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle della Guardia di Finanza.

Alla serata hanno partecipato numerose autorità, tra cui il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, l’assessore regionale alla Montagna Alberto Valmaggia, il Presidente della Camera di commercio di Cuneo Ferruccio Dardanello, il Prefetto di Cuneo Giovanni Russo, il Vicepresidente della FISI Pietro Marocco e i vertici della locale Atl rappresentata, tra gli altri, dal presidente Mauro Bernardi e dal direttore Paolo Bongiovanni.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium