/ Cronaca

Cronaca | 03 dicembre 2018, 14:13

Quattro giovani sorpresi alla guida sotto effetto di sostanze stupefacenti nel saluzzese

E' stato sorpreso, inoltre, un soggetto nell’atto di cedere ad un giovane del luogo un involucro contenente circa 6 grammi di marijuana. Un altro uomo è stato invece fermato in possesso di un telefono cellulare risultato rubato l’estate scorsa

Quattro giovani sorpresi alla guida sotto effetto di sostanze stupefacenti nel saluzzese

Sono stati attivati servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori e alle condotte in materia di stupefacenti e guida in stato di alterazione psico-fisica da parte dei Carabinieri della Compagnia di Saluzzo.

Nell'attività si sono concentrati nelle fasce orarie serali e nelle aree della valle Varaita, ultimamente oggetto di diversi furti in abitazione.

Sono stati impiegati circa 20 militari delle Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile.

A Saluzzo un soggetto di origini africane è stato sorpreso nell’atto di cedere ad un giovane del luogo un involucro contenente circa 6 grammi di marijuana, dietro corrispettivo in denaro. Lo straniero è stato quindi denunciato in stato di libertà per cessione di sostanze stupefacenti, mentre il giovane acquirente è stato segnalato alla competente Prefettura per detenzione di droga per uso personale.

Un altro soggetto di origini rumene, dimorante in un campo nomadi di Torino, durante un controllo su strada, è stato sorpreso in possesso di un telefono cellulare risultato rubato l’estate scorsa. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di ricettazione. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Inoltre, 4 persone dell’età compresa tra i 25 e 35 anni, sono stati sorpresi alla guida di autovetture sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti. Per loro è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura di Cuneo e l’immediato ritiro della patente di guida.

Complessivamente sono state controllate 150 persone, 85 veicoli, 12 esercizi pubblici ed elevate sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada e Leggi Speciali per oltre 3.000 euro.

I controlli proseguiranno nelle prossime settimane, specie con l’approssimarsi delle vacanze natalizie e di fine anno che, come noto, fanno registrare un incremento dei reati predatori in danno di abitazioni ed attività commerciali.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium