/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 05 dicembre 2018, 17:12

Investì una pensionata a Saluzzo, a processo per omicidio colposo

Il fatto avvenne il 1 febbraio 2016, il conducente del veicolo avrebbe svoltato in contromano

Investì una pensionata a Saluzzo, a processo per omicidio colposo

L’investimento avvenne l’1 febbraio 2016 a Saluzzo. E.G., 87 anni, stava attraversando la strada quando fu travolta da un furgone che sbucando da piazzetta Santa Maria per dirigersi verso piazza Risorgimento avrebbe svoltato contromano. L’impatto fu fatale per l’anziana, che dopo essere stata ricoverata in gravissime condizioni al Cto di Torino, morì poche ore dopo.

A processo con l’accusa di omicidio colposo stradale è F.B., 52 anni: “Ho visto da sotto i portici il furgone che svoltava molto lentamente, per poi inchiodare. Dopo aver urtato la signora il conducente è sceso dal veicolo molto agitato”, ha ricordato un testimone oculare in tribunale.

“All’epoca non c’era la rotonda né un attraversamento pedonale”, ha spiegato un vigile urbano. “Giunti sul posto abbiamo trovato F.B. sotto choc, tremava. Il veicolo era regolarmente assicurato e revisionato. Gli abbiamo contestato la guida contromano”.

L’agente ha inoltre riferito che all’epoca era presente la sola segnaletica orizzontale, e nessun cartello di divieto di svolta a sinistra.

L’udienza è stata rinviata al 1 marzo 2019 per il proseguimento dell’istruttoria dibattimentale.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore