/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 06 dicembre 2018, 08:34

Bra, i Carabinieri in congedo si sono ritrovati per la festa annuale

Il ricco programma di appuntamenti ha avuto luogo domenica 2 dicembre

Foto Luciano Cravero

Foto Luciano Cravero

Domenica 2 dicembre i Carabinieri in congedo della Sezione di Bra si sono ritrovati assieme al loro Coordinatore Provinciale, Luogotenente Salvatore Russo, per l’incontro sociale annuale con Santa Messa alle ore 10.30 presso la chiesa delle Clarisse di viale Madonna dei Fiori, celebrata dal socio familiare, don Gianpaolo Delsanto, alla quale hanno partecipato autorità comunali, il sindaco Bruna Sibille, l’assessore Fabio Bailo, ed i Luogotenenti Cucuzza e Perredda della Compagnia Carabinieri di Bra, l’industriale socio Roberto Rolfo ed il socio scultore, cav. Gioachino Chiesa.

Alle ore 11.30 deposizione della corona al monumento dei Carabinieri nei pressi delle Clarisse. In entrambe le occasioni, non poteva mancare la foto di rito a cura del cav. Luciano Cravero. Alle ore 13 si sono ritrovati presso il ristorante Le Betulle di Cinzano per il conviviale con interventi da parte del presidente della Sezione Rossi – dal Coordinatore Provinciale Russo, dall’assessore Bailo e dal senatore Perosino -.

Durante il pranzo sono state consegnate targhe di riconoscimento al Coordinatore Russo, allo scultore Chiesa ed al Luogotenente Enzo Buffo. Sono state consegnate tre medaglie d’argento alle signore Rina Rivarolo, Francesca Galvago e Mariuccia Lacedra per gli oltre 25 anni di iscrizione alla Sezione.

Inoltre è stato consegnato attestato con medaglia per i 20 anni di iscrizione alla Sezione come primo simpatizzante socio Lorenzo Tiesi. Si è terminato con la consegna di due nuove tessere di iscrizione alla Sezione al Luogotenente Buffo ed alla signora Nunzia Albanese. Il Direttivo e Soci Pres. Rossi, augurano buon Natale e buon anno.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore