/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 06 dicembre 2018, 13:00

Reddito di Maternità: partita in Granda la raccolta firme del Popolo della Famiglia

Campanella: “Un’opportunità in più per le mamme”

Da sinistra, De Carli, Bassignana, Campanella, Panero

Da sinistra, De Carli, Bassignana, Campanella, Panero

“Nessuno di noi poteva pensare ad un così grande interesse da parte dei media, ma soprattutto delle mamme e delle famiglie italiane.

Quando con il presidente Mario Adinolfi ho presentato in Corte di Cassazione a Roma la proposta di legge di iniziativa popolare (1000 euro al mese per 8 anni alle mamme di cittadinanza italiana che si dedicano esclusivamente alla cura dei figli) non potevo immaginare un’attenzione così spontanea e massiva”: queste le parole di Mario Campanella, dirigente nazionale del Popolo della Famiglia, commenta il grande riscontro che la proposta di legge sul Reddito di Maternità ha suscitato anche in provincia di Cuneo.

La raccolta firme – dice Antonia Bassignana, prima firmataria nella Granda – è ormai avviata in tutta Italia con gazebo ed altre iniziative sul territorio. Contiamo entro l’inizio di aprile di poter tranquillamente raccogliere le 50mila firme che ci permetteranno di portare la proposta alla discussione parlamentare”.

Antonio Panero, referente del Popolo della Famiglia per i rapporti con gli Enti locali, evidenzia un altro aspetto importante: “Abbiamo notato con piacere che molte amministrazioni stanno portando la riflessione sulla nostra proposta di legge all’attenzione dei Consigli comunali e dei cittadini per sollecitare una presa di coscienza forte a sostegno del Reddito di Maternità.

Siamo a disposizione di tutti gli Amministratori che vorranno contribuire come certificatori alla raccolta firme nei loro territori.

Chi fosse interessato a sottoscrivere la proposta o a collaborare con noi può contattare la segreteria provinciale del Popolo della Famiglia (cell. 3386420691); noi saremo a disposizione di tutti con la nostra presenza, la modulistica necessaria e tutto il materiale informativo per i cittadini”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore