/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | sabato 08 dicembre 2018, 15:00

Saluzzo, dopo 17 anni la rassegna per i bambini “Un sipario tra la terra e il cielo” non è andata in scena

Cambiata la programmazione per la stagione 2019. L’assessore alla cultura Pignatta “Nessuna chiusura, solo altre scelte per tempi tecnici di consegna del teatro e della gestione”. La Compagnia Il Melarancio di Cuneo, informa il suo pubblico e ringrazia. Al vaglio possibili collaborazioni future

Gimmi Basilotta, direttore artistico de Il Melarancio

Gimmi Basilotta, direttore artistico de Il Melarancio

 

Per diciassette edizioni, a Saluzzo, la rassegna teatrale per bambini “Un  sipario tra la terra e il cielo” curata dalla Compagnia Melarancio di Cuneo è stata un appuntamento fisso, nelle domeniche pomeriggio di novembre, per i più piccoli e le loro famiglie, al teatro don  Bosco o al Magda Olivero.

Quest’anno la rassegna non  si è tenuta. Il Melarancio informa il suo pubblico e lo ringrazia con una lettera, pubblicata di seguito.

“ Nessuna chiusura, solo scelte diverse dovute a tempi tecnici di consegna  del teatro e di affidamento della nuova gestione- informa l’assessore alla Cultura Roberto Pignatta.I.

La  fine lavori con l’inaugurazione del teatro a metà ottobre era tardi, afferma l’assessore, per programmare il cartellone dei più piccoli a novembre, come tutta la stagione.  Il nuovo  gestore, il circolo Ratatoj che con la rete di partners, ha assunto anche la direzione artistica  del teatro per 4 anni, in accordo con l’Amministrazione ha proposto una nuova linea artistica articolata non solo su spettacoli teatrali, ma nei tre filoni di cinema, teatro e musica. Per i più piccoli è stato avviato il mese scorso  un ciclo  di appuntamenti, che ha riscosso un buon successo, con il circo e laboratori teatrali.

La direzione del teatro, informa Pignatta, ha inviato in questi giorni una lettera al Melarancio per valutare forme di collaborazione per il prossimo anno. “C’è tutto l’ interesse  a nuove collaborazioni  e non c’è nessuna chiusura" ribadisce.

Il Melarancio scrive al suo pubblico.

“Come molti avranno avuto modo di accorgersi, dopo diciassette edizioni, quest’anno, a Saluzzo, non si è tenuta la storica rassegna di Teatro per ragazzi Un sipario tra cielo e terra, promossa dall’Amministrazione comunale, con la Direzione artistica della Compagnia Il Melarancio, che era diventata un appuntamento tradizionale delle domeniche d’autunno per le famiglie saluzzesi e non solo.

Molte sono state le telefonate e le email di chi ci chiedeva notizie in merito, segno di un pubblico fidelizzato, attento e critico, cresciuto in tutti questi anni in un rapporto di reciproca fiducia e ci sembra dunque doveroso, a questo punto, dare alcune informazioni.

Concorrono a questo annullamento alcuni fattori che non hanno permesso il lavoro preliminare di valutazione attenta e scelta degli spettacoli idonei a costruire una programmazione di qualità e con le giuste tempistiche: in primis i lavori di ristrutturazione del Teatro Magda Olivero, che hanno reso incerta la data della sua riapertura; in secondo luogo, la scelta dell’Amministrazione comunale di Saluzzo di esternalizzare attraverso un bando non solo la gestione tecnica, ma la stessa Direzione del teatro, con cui, nonostante la reciproca volontà a collaborare, non si è riusciti, complici le difficoltà burocratiche e organizzative, a dare forma alla stagione dedicata ai bambini e alle famiglie.

In questo momento di saluto, ringraziamo il Comune di Saluzzo che in tutti questi anni ha sostenuto e promosso l’iniziativa, gli organi di stampa che ci hanno sempre supportato e soprattutto il pubblico che ci ha seguito e con cui abbiamo percorso un lungo cammino.

Auspichiamo che questo non sia un addio, ma un arrivederci al prossimo anno, nella determinazione nostra e della nuova Direzione del teatro di superare la momentanea impasse; invitiamo intanto il nostro giovane pubblico alla Stagione di Teatro per Ragazzi, presso il Teatro Toselli di Cuneo, che prenderà avvio il prossimo sabato 8 dicembre. 

Gimmi Basilotta Direttore artistico Compagnia Il Melarancio

 

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore