/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 10 dicembre 2018, 13:28

Cuneo: uomo e macchina s'incontrano nei convegni sull'industria 4.0 di Confindustria Cuneo

Il secondo incontro dedicato alla robotica collaborativa e ai dispositivi indossabili si è svolto in Comau (Consorzio Macchine Utensili) a Grugliasco

Cuneo: uomo e macchina s'incontrano nei convegni sull'industria 4.0 di Confindustria Cuneo

Proseguono gli appuntamenti del percorso Industria 4.0 “Innovare, formare, competere” organizzato da Confindustria Cuneo in collaborazione con il Digital Innovation Hub Piemonte.

Il secondo incontro dedicato alla robotica collaborativa e ai dispositivi indossabili si è svolto in Comau (Consorzio Macchine Utensili) a Grugliasco, una realtà dal grande valore tecnologico e industriale, che offre soluzioni di automazione innovative per stare al passo con le nuove esigenze determinate dalla “rivoluzione digitale”.

Sono state presentate le tecnologie più avanzate per la manifattura digitale, da interfacce uomo-macchina (hmi) ad app per l’impiego di smartwatch, tablet e smartphone, all’IoT Box, strumento per la raccolta e l’analisi dei dati di processo nell’ottica dell’Internet of Things, ai veicoli a guida autonoma, all’esoscheletro, dispositivo che, una volta indossato, aiuta l’operatore riducendo lo sforzo muscolare degli arti superiori, ai robot collaborativi, che possono operare a contatto con l’uomo, in sicurezza, con la possibilità di svolgere i compiti più gravosi, ai sistemi di realtà aumentata per il supporto alle attività di assemblaggio e di manutenzione e per la gestione di attività in remoto.

Abbiamo visto come si progetta una fabbrica intelligente, flessibile e connessa, mantenendo l’uomo al centro dell’innovazione, secondo il concetto di ‘Humanufacturing’ – spiega Mauro Danna, responsabile Area Relazioni Esterne e Organizzazione di Confindustria Cuneo, coordinatore del progetto – e l’interazione con gli altri elementi del processo di automazione è resa efficiente e sicura dai robot collaborativi e dalle tecnologie digitali”.

Demandando i lavori ripetitivi ai robot si aprono nuovi scenari con una gestione dell’uomo sempre più specialistica e di elevato tenore tecnologico. “Le innovazioni di oggi sono molto più dirompenti del passato: robotica ed Intelligenza Artificiale sono sul tavolo di tutte le nostre aziende – commenta il direttore di Confindustria Cuneo, Giuliana Cirio - . La ‘digital disruption’ che distrugge letteralmente i vecchi modelli di business non va però associata in negativo ad una sterile riduzione della componente umana: l’obiettivo è creare soluzioni che migliorino l’efficienza operativa, togliendo lavoro usurante, pericoloso, ripetitivo, tramite sistemi automatici, ma contemporaneamente vi sarà sempre più bisogno di nuove competenze funzionali”.

In questo percorso – evidenzia Franco Deregibus responsabile del Digital Innovation Hub Piemonte – che proseguirà con ulteriori incontri fino al mese di marzo, presentiamo alle imprese le più avanzate innovazioni digitali. La sinergia uomo-robot è la chiave di una futura visione industriale caratterizzata da flessibilità, facilità di utilizzo, alte prestazioni e la sicurezza è la componente fondamentale per l’interazione reciproca nelle smart factories di un futuro sempre più vicino”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore