/ Attualità

Attualità | 11 dicembre 2018, 14:30

Banca d'Alba, domenica 16 dicembre l'Assemblea straordinaria dei Soci

I 55.781 Soci chiamati a raccolta alle 14.30 per votare l'adesione al Gruppo ICCREA Banca. A seguire, la festa nelle piazze del centro storico di Alba

Banca d'Alba, domenica 16 dicembre l'Assemblea straordinaria dei Soci

"Uno, due, tre... ci risiamo!". Ad annunciare l'Assemblea dei Soci di Banca d'Alba, straordinariamente convocata il 16 dicembre prossimo, è la piccola Martina, scelta come testimonial per i manifesti che tappezzano i cartelloni nei territori in cui la banca opera: una dei numerosi bambini che, nell'appuntamento consueto di maggio, ha approfittato dell'Area bimbi allestita dall'istituto di Credito Cooperativo albese per accogliere i figli dei Soci  in età compresa tra 3 e 12 anni. Area bimbi che, dopo il successo dello scorso maggio, verrà riproposta anche in questa occasione, consentendo ai più piccoli di divertirsi, sotto la supervisione di educatori professionisti, tra giochi, spettacoli e animazioni.

 

Dalle 14.30 di domenica, con cancelli aperti dalle 14, 55.781 Soci saranno chiamati a raccolta da Langhe, Roero, Astigiano, Torinese, Canavese, VCO, Alessandrino e Liguria nella tensostruttura riscaldata allestita in piazza Medford, accanto all’ex Tribunale e al Palazzo Mostre e Congressi, ad Alba, per votare - tra gli altri punti all'ordine del giorno - l'adesione al Gruppo ICCREA Banca, ratificando la manifestazione d'interesse deliberata nel corso dell'ultimo incontro di maggio.

Con questo passaggio, verrebbe posto un ulteriore tassello nell'ambito della riforma del Credito Cooperativo che vede Banca d'Alba tra i protagonisti del settore bancario italiano, divenendo parte del gruppo cooperativo nazionale con maggiore capitalizzazione insieme a oltre 140 BCC italiane (la quarta forza a livello nazionale, dietro ai colossi internazionali, con un patrimonio di 1,7 miliardi di euro), rafforzando la presenza cooperativa in Italia con 2.570 filiali in 1.738 comuni della penisola al servizio di 4,2 milioni di clienti e 1,2 milioni di Soci.

 

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, Tino Cornaglia: “Questa Assemblea avrà un valore particolare perché giunge in prossimità delle festività e garantirà una atmosfera particolare per incontrare la nostra comunità dei Soci. L’adesione al Gruppo Bancario Cooperativo costituirà una grande opportunità, che ricorda quella di 20 anni fa quando le tre Casse Rurali locali hanno unito le forze per divenire un punto di riferimento per la città e tutto il territorio. Oggi, dopo che questo risultato è stato raggiunto con risultati oltre le attese, siamo chiamati a diventare parte del più grande gruppo bancario cooperativo nazionale, recitando il ruolo di protagonisti ma soprattutto rafforzando la nostra forza a livello locale”.

Il Presidente del Comitato Esecutivo, Pierpaolo Stra: “Da 55 anni Banca d’Alba collabora con Iccrea, nata nel 1963 con lo scopo di fornire alle BCC prodotti e servizi bancari e finanziari competitivi e vantaggiosi per i Soci. Iccrea dispone di una struttura già consolidata in tutti i settori bancari e finanziari, con un'offerta di prodotti e servizi completa e ben integrata. Sono oltre centotrentamila i clienti di Banca d’Alba che utilizzano già al momento i servizi offerti in collaborazione con Iccrea: dal bancomat al leasing, dall’e-commerce ai finanziamenti alle imprese.Banca d’Alba ha recitato un ruolo fondamentale nella formazione e preparazione del nascituro Gruppo Bancario Cooperativo”.

Il Direttore Generale, Riccardo Corino: “Grazie a indicatori di solidità e redditività ampiamente positivi, la Banca consoliderà la propria autonomia nel supportare le famiglie e le imprese del territorio. I dati dell’esercizio 2018 vedono Banca d’Alba in ulteriore crescita con 9,4 miliardi di volumi complessivi, fondi propri pari a 310 milioni, oltre 3 miliardi di impieghi, un TIER1 del 14 e tutti gli indicatori in crescita”.

Concluse le votazioni, ai Soci presenti verrà consegnato un biglietto di auguri che i Soci potranno portare in filiale dal giorno successivo per ritirare il consueto omaggio, prima di dare il via alla festa per le vie e le piazze del centro storico di Alba. Tra luminarie, musiche e panettoni, sarà un’atmosfera tutta dedicata al Natale quella che avvolgerà questa speciale data di dicembre: una vivace e affollata parata musicale del “Natale nel Paese delle meraviglie” verrà a prendere le famiglie dei Soci al termine dell'Assemblea, per accompagnarle in piazza Risorgimento, dove i personaggi più amati del mondo delle fiabe classiche, tra musiche e coreografie, creeranno un coloratissimo corteo nelle strade del centro storico già addobbate di luminarie e vetrine, tra animazioni e spettacoli a tema natalizio. La giornata si concluderà con la messa alle ore 18 nella Cattedrale del Duomo di Alba.

 

P.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium