/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 14 dicembre 2018, 21:32

La Banca Alpi Marittime a sostegno della “Fiera del Bue grasso” di Carrù

È stato il Presidente, Gianni Cappa a presenziare alla cerimonia di premiazione e, davanti al sindaco di Carrù, Stefania Ieriti, come a centinaia di persone, che gremivano la nuova area all’aperto, dove sono stati presentati e premiati i migliori capi, ha ricordato l’impegno della Banca

La Banca Alpi Marittime a sostegno della “Fiera del Bue grasso” di Carrù

La Banca Alpi Marittime di Carrù continua a sostenere le manifestazioni che si svolgono sul territorio di competenza, fra cui, quella di questi giorni di dicembre, la “Fiera del Bue grasso” di Carrù, tenutasi giovedì 13 dicembre, dove come ogni anno, anche nella 108ª edizione la Bam è figurata fra i principali sostenitori.

È stato il Presidente, Gianni Cappa a presenziare alla cerimonia di premiazione e, davanti al sindaco di Carrù, Stefania Ieriti, come a centinaia di persone, che gremivano la nuova area all’aperto, dove sono stati presentati e premiati i migliori capi, ha ricordato l’impegno della Banca.

"Carrù, negli anni – ha detto – ha visto crescere sempre più la “Fiera del bue grasso”, diventata la manifestazione più importante, che ha fatto del paese di Langa, la capitale dell’esposizione e del mercato bovino, soprattutto del bue. Per questo la Banca Alpi Marittime, stante il grande coinvolgimento di soci-clienti, continua a sostenerla, convinta dell’importanza che rivesta sotto il profilo economico di ricaduta sul territorio. Una ricaduta che interessa le diverse categorie imprenditoriali interessate e le tante famiglie coinvolte".

"La partecipazione della Bam - aggiunge Carlo Ramondetti, direttore generale della Banca Alpi Marittime – vuole essere il sostegno di manifestazioni diventate importanti per il territorio dove siamo presenti con le nostre filiali. Un sostegno che continuerà in futuro, anche quando dal 2019 entreremo a far parte del “Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea”. Mi preme infatti rassicurare i nostri soci-clienti che il cambiamento non intaccherà il rapporto esistente con le imprese, come non pregiudicherà il sostegno alle famiglie, da sempre un target in cui la Banca ha sempre puntato la massima attenzione".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium