/ Curiosità

Curiosità | 14 dicembre 2018, 14:31

"In quanti paesi della provincia non sono mai stato?": 6000 chilometri in bici per scoprire tutti i 250 comuni delle Granda

E' la piccola impresa portata a termine, in un anno e mezzo, weekend dopo weekend, da Ivan, che ha voluto scoprire ogni angolo del territorio: "In poche ore di pedalata si passa dalle borgate montane alle dolci colline fino a raggiungere paesi fuori dal tempo, come Bergolo o Alto"

"In quanti paesi della provincia non sono mai stato?": 6000 chilometri in bici per scoprire tutti i 250 comuni delle Granda

Siete mai stato a Perletto, Bonvicino, Isasca o Cavallerleone, solo per citarne qualcuno? La nostra provincia conta ben 250 comuni - anche se sono previste delle fusioni che riduranno il numero di qualche unità. Chi ha mai pensato di vederli - o meglio attraversarli tutti?

Ivan Canavese, 29enne di Niella Tanaro che in un anno e mezzo, pedalando per 6000 chilometri, si è lanciato in questa piccola impresa. Appassionato di ciclismo e di paesaggi, ha portato a termine il suo tour nel mese di novembre, scoprendo curiosità e bellezze del territorio.

L'idea è nata da una semplice domanda: “In quanti comuni della provincia non sono mai stato? Sarebbe bello conquistare tutta la provincia come a Risiko”.

Ed ecco che, nei weekend, si è lanciato in questa scoperta. La partenza, ogni volta, era da Niella Tanaro (suo paese d'origine) o da Fossano, dove attualmente vive, scegliendo sempre vie secondarie. Ogni comune attraversato è stato immortalato con una foto del cartello di ingresso, dove compare il nome del paese.

Non è mai mancato un piccolo tour del paese, per scoprirne le caratteristiche o le eventuali curiosità. “Impossibile dire quale sia stato il Comune più bello, ognuno a suo modo racconta qualcosa. Abbiamo la fortuna di vivere in un territorio estremamente vario; in poche ore di pedalata si passa dalle splendide borgate montane delle valli cuneesi alle dolci colline di Langa e Roero fino all’aspro territorio dove borghi come Caprauna, Bergolo e Alto conservano il fascino di un tempo che sembra essersi fermato”.

Canavese ha voluto portare a termine il suo progetto prima della imminente fusione di alcuni piccoli comuni quali Camo, splendido borgo arroccato su una collina di vigneti che domina la valle Belbo, Castellar, curatissimo paesello della val Bronda famoso per la festa degli spaventapasseri e Valmala, conosciuto da tutti per il suo santuario. L’ultimo Comune che è stato visitato dal ciclista è Briga Alta: “Ero molto curioso di scoprire l’unico comune d’Italia con meno di un abitante per km quadrato - dice Ivan-. Gli abitanti di Briga Alta erano 39 nel 2017, ma ora probabilmente sono diminuiti visto che una frana ha diviso in due il paese e isolato una delle tre frazioni”.

Cosa resterà di questi 6000 chilometri? "La consapevolezza di quanto sia bella la provincia di Cuneo. Voglio condividere questa mia piccola impresa per invitare tutti a scoprire e valorizzare questo territorio, nell’ottica di una maggiore conoscenza dell’identità territoriale".    

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium