/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 24 dicembre 2018, 16:55

I gruppi di maggioranza rispondono al M5S: "Solo chi ha una visione ampia dimostra di avere a cuore la vera soluzione dei problemi"

Riceviamo e pubblichiamo

I gruppi di maggioranza rispondono al M5S: "Solo chi ha una visione ampia  dimostra di avere a cuore la vera soluzione dei problemi"

Nell’ultimo Consiglio Comunale il Movimento 5 stelle ha presentato un ordine del giorno per il ripristino della linea ferroviaria Cuneo Mondovì al traffico merci.

Gli attuali gruppi di maggioranza hanno da sempre sostenuto il trasporto su ferro. Infatti nel corso degli anni sono state approvate numerosi ordini del giorno in questa direzione. Per questo motivo nonostante la proposta di Ordine del Giorno fosse presentata da un gruppo di minoranza è stata accolta con favore decidendo di votare a favore della proposta.

Durante la discussione sono stati proposti 2 emendamenti che ricordavano un Ordine del Giorno a favore del trasporto su ferro votato nell’ultimo Consiglio Comunale (Sostegno ai lavori di completamento del collegamento ferroviario ad alta velocità ed alta capacità fra l’Italia e la Francia), e la richiesta alla Regione Piemonte di sostenere qualunque azione e opera utile ad aumentare il trasporto su ferro.

Alla proposta dei nostri emendamenti il Movimento 5 stelle ha deciso di ritirare (come nelle sue facoltà) la proposta di Ordine del Giorno da loro presentata. Questo ci ha lasciati molto perplessi perchè le nostre proposte di emendamento non andavano a sminuire quanto proposto dal Movimento 5 Stelle, anzi andavano a rafforzarlo e a cercare di rendere la loro proposta ancora più forte parlando anche di nuove opere.

Ci ha sorpreso ancora di più il comunicato stampa uscito ieri con il titolo “L’amministrazione è più interessata alla TAV che alle infrastrutture del territorio”, in quanto falsa e priva di ogni fondamento.

Come Amministrazione comunale siamo interessati alle infrastrutture del territorio, ma anche a tutte quelle infrastrutture che pur esterne possono far crescere il nostro territorio. Siamo interessati al trasporto su ferro sempre perchè lo riteniamo più sostenibile ambientalmente. Non pensiamo ci sia un trasporto su ferro buono ed uno cattivo.

Pensiamo infatti che dei buoni amministratori debbano immaginare un sistema di trasporto alternativo ad ampio raggio e valido per tutti i territori.

Inutile chiedere la riapertura di tratti di ferrovia locali se poi si è costretti a usare il trasporto su gomma per fare arrivare le merci al tratto ferroviario riaperto.

Solo chi ha una visione ampia  dimostra di avere a cuore la vera soluzione dei problemi.

Dichiararsi a favore del trasporto su ferro per richiedere la riapertura di una tratta escludendo a priori e ideologicamente un disegno complessivo è puro esercizio propagandistico e pre-elettorale che non ci interessa.

Proprio per queste ragioni, proprio perchè apprezzavamo l'ordine del giorno che abbiamo presentato oggi come maggioranza l’ordine del giorno che il Movimento 5 Stelle ha deciso di ritirare dalla votazione a favore della riapertura al traffico merci sulla linea Cuneo-Mondovì e a favore di tutte le infrastrutture utili ad aumentare il trasporto su ferro.

Centro Per Cuneo, Partito Democratico, Cuneo solidale e democratica, I Moderati e Crescere Insieme

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore