/ Attualità

Attualità | 27 dicembre 2018, 15:04

Savigliano, l'appello delle forze di opposizione: "Troppi dubbi sulla filosofia amministrativa di Ambroggio"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto generica

Foto generica

Gentile Direttore,

noi consiglieri di minoranza del Comune di Savigliano intendiamo prendere pubblicamente le distanze dalle ultime scelte del sindaco Ambroggio.

Siamo a dir poco sorpresi dall'aver appreso che, nonostante i serissimi dubbi derivanti dal testo della legge Severino, il nostro sindaco pur mantenendo la sua attuale carica abbia accettato un incarico amministrativo di vertice in una forma associativa di comuni.

Ancor più grave è quanto emerso dalla lettura della delibera di Giunta n. 153 del 17.12.2018 (il cui contenuto è stato confermato in consiglio comunale), da cui risulta che il sindaco ha partecipato alla discussione e approvazione della delibera stessa con la quale veniva concessa la gestione di un servizio pubblico al predetto ente (di cui egli già faceva parte) in concorrenza con un altro.

A questo punto riteniamo che la maggioranza debba fare una scelta di condivisione, di tolleranza e di ripudio di questa filosofia amministrativa, e questa stessa responsabilità non può che estendersi anche a partiti e liste di riferimento.

Grazie,

i consiglieri di minoranza Bori Giuseppe, Gioffreda Tommaso, Giorgis Claudia, Portera Antonello, Racca Marco e Rubiolo Piergiorgio

Riceviamo e pubblichiamo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium