/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 29 dicembre 2018, 15:14

Furia nuovo Segretario Regionale del Pd, battuto il più votato alle Primarie Marino

199 delegati, su 333 presenti, hanno scelto Furia: a Marino sono andate 133 preferenze. Come previsto Monica Canalis è il nuovo vice Segretario, mentre Presidente Franca Biondelli.

Furia nuovo Segretario Regionale del Pd, battuto il più votato alle Primarie Marino

Paolo Furia è il nuovo Segretario Regionale del Pd. Il ricercatore biellese ha battuto così alla "conta" delle preferenze dell'Assemblea Regionale - che si è svolta questa mattina allo Sporting Dora di Torino - il senatore Mauro Marino, che era risultato il più votato alle Primarie del Partito Democratico del 16 dicembre. 

199 delegati, su 333 presenti, hanno scelto Furia: a Marino sono andare 133 preferenze.

Come previsto Monica Canalis è il nuovo vice Segretario, mentre Presidente Franca Biondelli.

Entrano nell'ufficio di Presidenza Federica Sanna, Riccardo Fassone e Luciano Camarda. Tesoriere Daniele Borioli, mentre fanno parte della Commissione di Garanzia Luca Deri, Andrea Benedino, Isa Crivellari, Franco Ferrara e Lorenzo Gentile. 

Se per Furia il voto dell'Assemblea è "il riconoscimento della maggioranza, espressa alla luce del sole, composta da me e Canalis", dall'altra "ora c'è l'incognita del Congresso Nazionale." 

Il neo-Segretario piemontese ha dichiarato di non prendere posizione per nessun candidato e di non essere dunque "un capo-area", ma dall'altro è preoccupato che "il clima possa esacerbarsi."

"Noi - ha precisato - dobbiamo metterci nelle condizioni di non essere travolti dalle tensioni: non saremo travolti se punteremo all'unità e su obiettivi comuni che abbiamo, quali le elezioni europee, regionali e amministrative."Secondo il neo vice Segretario Monica Canalis "il Pd esce rinvigorito e motivato dalle Primarie."

"Perché questo percorso  non si interrompa - ha aggiunto - dobbiamo lavorare insieme."

"L'esito di queste consultazioni - ha sottolineato Canalis - ci dice che in Piemonte il PD c'è e non è morto." Per Canalis il risultato più importante dell'Assemblea Regionale è che la mozione di Marino abbia espresso come Presidente Franca Biondelli. "Era un segnale non scontato, ma una cosa che è avvenuta per il bene del partito e significa che non c'è nessuno sull'Aventino."

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore