/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 07 gennaio 2019, 17:45

230 interventi in un anno, 23 pompieri, 4 automezzi: i “numeri” dei Vigili del fuoco di Barge (FOTO)

Festeggiata ieri (domenica) la tradizionale “Befana del Vigile”. Il distaccamento dei volontari bargese garantisce una “copertura” 7 giorni su 7, 24 ore su 24. La zona di competenza comprende Barge, Bagnolo Piemonte, Envie e Paesana, ma il loro intervento è richiesto anche in altre località della Valle Po e non solo

Alcune immagini della giornata

Alcune immagini della giornata

Sono operativi tutto l’anno, 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Il loro territorio di competenza comprende, prevalentemente, i comuni di Barge, Bagnolo Piemonte, Envie e Paesana, ma il loro intervento è richiesto anche in altre località della Valle Po e non solo.

Di chi stiamo parlando? Dei Vigili del fuoco volontari di Barge che ieri (domenica 6 gennaio) si sono riuniti per festeggiare la tradizionale “Befana del Vigile”.

I pompieri, guidati dal capodistaccamento Marco Michienzi, insieme agli Amministratori e realtà di volontariato locali, hanno preso parte alla Santa Messa delle 10.30 nella Parrocchiale di San Giovanni Battista. Don Mario Peirano ha voluto pregare per i Vigili del fuoco, e per la loro insostituibile opera al servizio della popolazione.

“A loro vada il nostro grazie – le parole del parroco – per tutto ciò che hanno fatto finora e per quanto faranno ancora in futuro”.

Don Mario, poi, si è recato al distaccamento dei Vigili del fuoco di via Fiorita. Qui ha voluto benedire – ancora una volta – ma anche gli automezzi.

Poi, il pranzo sociale, aperto anche alle famiglie dei pompieri.

Un bel momento di festa che, al tempo stesso, è anche l’occasione per tracciare un bilancio delle attività svolte nel 2018 da poco concluso.

230 INTERVENTI IN 365 GIORNI

Durante il 2018 si sono registrati 230 interventi, sei in più rispetto al 2017. Di questi, 120 (52%) si sono registrati a Barge, 70 (30%) a Bagnolo Piemonte, 18 (8%) a Paesana, 9 (4%) a Envie, 3 (1%) a Saluzzo e Cardè, 2 (0,8%) a Sanfront, Crissolo, Revello e Gambasca e 1 (0.4%) a Oncino e Villafranca Piemonte.

5 NUOVI VIGILI

Il gruppo dei pompieri volontari bargesi può contare su cinque Vigili del fuoco in più. A dare nuova linfa alla pianta organica del distaccamento quattro “new entry” (Gabriele Allisio, Andrea Tognini, Andrea Besso ed Edoardo Vottero) e un trasferimento.

Ivano Castelli, caposquadra in precedenza appartenente ai Vigili del fuoco di Busca, trasferitosi a vivere in paese, ha chiesto di passare al distaccamento bargese.

23 VIGILI IN TOTALE

Sono 23, in totale, i Vigili del fuoco che garantiscono un rapido intervento in caso di richieste di soccorso tecnico urgente. Di questi, cinque sono in possesso della qualifica di caposquadra, la figura indispensabile per poter uscire su un intervento (in ogni equipaggio deve essere presente un caposquadra).

4 MEZZI IN DOTAZIONE

L’autoparco dei Vigili del fuoco di Barge è composto da quattro mezzi, due camion e due fuoristrada.

Il mezzo in assoluto più attrezzato è l’APS (auto-pompa-serbatoio) Iveco Eurofire, con un serbatoioin grado di contenere 3200 litri d’acqua. È il mezzo che garantisce piena autonomia ai pompieri, essendo accessoriato con tutta la strumentistica e le attrezzatture per ogni tipo di intervento (ad esempio incendio, incidente stradale, crollo di un edificio).

A seguire, poi, c’è un secondo “APS”, allestito su un Mercedes Atego (con una capienza di 1600 litri d’acqua), un Land Rover Defender 130 con modulo antincendio (particolarmente utilizzato per gli incendi boschivi, ma non solo) e un Land Rover Defender 90.

C’È SEMPRE BISOGNO DI NUOVE FORZE

Il distaccamento è alla continua ricerca di “nuove leve” per incrementare il proprio organico. Chiunque volesse entrare a far parte dei Vigili del fuoco di Barge può rivolgersi direttamente presso i locali di via Fiorita, tutte le domeniche mattina, oppure richiedere informazioni attraverso la pagina Fb “Distaccamento Vigili del fuoco Barge”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium