/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 08 gennaio 2019, 18:28

Duecento trifolao e i loro fedeli cani attesi a Canale per il Raduno Nazionale promosso dall'Enoteca Regionale

Giunta al 9° anno, la manifestazione che saluta la fine della stagione di raccolta del "Bianco d’Alba" ritorna domenica 13 gennaio nella capitale del Roero

Il singolare raduno canalese in un'immagine tratta dal nostro archivio

Il singolare raduno canalese in un'immagine tratta dal nostro archivio

Ancora freschi gli echi delle polemiche che hanno accompagnato il suo discusso inserimento nella recente manovra di bilancio – con la riduzione dell’Iva al 5% – sua maestà il tartufo si riguadagna la scena per ragioni legate alla sua sede più propria: la buona tavola e con essa la celebrazione delle specialità gastronomiche che fanno delle colline Unesco un unicum apprezzato dai turisti di mezzo mondo.

Il palcoscenico è quello dell’ormai tradizionale "Raduno nazionale dei trifulau e dei cani da tartufo", momento col quale, da ormai nove anni, l’Enoteca Regionale del Roero celebra nella sua Canale la fine della stagione del tartufo in uno dei suoi territori d’elezione.

Fissato per domenica 13 gennaio, il raduno avrà come sempre tra i suoi protagonisti assoluti coloro che si adoperano per trovare l'oro bianco: i cani da tartufo – "tabui", il termine dialettale che li descrive – e i loro addestratori, i cosiddetti "trifulau".

A loro sarà dedicato il momento più caratteristico e divertente della manifestazione, la sfilata per le vie del centro storico di Canale, accompagnati dalle autorità politiche e amministrative del territorio.
Gli oltre 200 trifulau che parteciperanno alla manifestazione concluderanno la passeggiata solenne dei loro cani con la benedizione da parte del locale parroco e l'incoronazione del cane più anziano della stagione.

Anche in questa 9ª edizione della manifestazione, come ogni anno, verrà inoltre omaggiato dall'Enoteca del Roero l'ultimo tartufo dell'anno. Quest'anno si è deciso di assegnare il premio a un giovane imprenditore piemontese, che si è contraddistinto per aver valorizzato con la sua attività il territorio del Roero.

Questo il programma della manifestazione: alle ore 9.30 raduno dei trifulau e iscrizione alla sfilata, seguita dal convegno sulla nuova legislatura; alle ore 10.30 partenza della sfilata nelle vie del centro; alle ore 11.30 cerimonia di premiazione e benedizione dei cani, seguita dalla consegna del premio “Imprenditore del Roero” 2018; alle ore 12 distribuzione della tradizionale “panada” ai cani; alle ore 13 pranzo presso il salone polifunzionale di Vezza d’Alba (il pranzo è aperto al pubblico, al prezzo di 28 euro a persona, 25 euro con tesserino Trifulau, consigliata la prenotazione: Enoteca Regionale del Roero, 0173/978228).

E. M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore