/ Attualità

Attualità | 08 gennaio 2019, 17:12

Agricoltura, per Gianna Gancia il riordino di settore è stato "poco incisivo": "Lo si equipari a quello industriale"

"L'impressione, oggi, è che si sia persa un'occasione d'oro, visto il contesto attuale, per imprimere una spinta significativa all'intero comparto"

Gianna Gancia

Gianna Gancia

"Ci aspettavamo un riordino dell'agricoltura di più ampio respiro. L'impressione, oggi, è che si sia persa un'occasione d'oro, visto il contesto attuale, per imprimere una spinta significativa all'intero comparto. Da sempre siamo convinti che l'agricoltura debba essere equiparata, in tutto e per tutto, all'industria. Non a caso, già Einaudi immaginava un unico ministero per i due settori. Solo mettendo sullo stesso piano imprenditori agricoli e industriali si potrà permettere ai primi di essere più competitivi".

Così Gianna Gancia, capogruppo della Lega Nord in consiglio regionale, questa mattina in aula, durante la discussione sul riordino delle norme in materia di agricoltura e di sviluppo rurale.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore