/ Attualità

Attualità | 10 gennaio 2019, 08:03

Rumori molesti e altre criticità negli alloggi popolari a Villanovetta di Verzuolo: intervengono Comune e Atc

Sindaco e presidente scrivono agli occupanti delle abitazioni, auspicando “che le difficoltà momentanee possano essere superate”

Via Cascine, a Verzuolo

Via Cascine, a Verzuolo

Il Comune di Verzuolo e l’Agenzia territoriale per la casa “Piemonte Sud” scrivono agli occupanti degli alloggi popolari di via Cascine, in frazione Villanovetta.

La missiva - firmata rispettivamente dal sindaco Gian Carlo Panero e dal presidente Atc Gino Garzino - trae spunto dall’assemblea zonale organizzata proprio dall’Amministrazione comunale, tenutasi a Villanovetta il 5 dicembre.

In quella sede, spiegano dal Comune, “erano emerse alcune criticità: rumori molesti in orari destinati alla quiete, uso improprio di cantine e spazi comuni, presenza nei vani-scale di animali domestici incustoditi e utilizzo degli spazi ricreativi adiacenti agli edifici per fini non consentiti dal regolamento”.

I due Enti hanno invitano dunque gli occupanti degli alloggi popolari a “tenere un comportamento tale da non causare disturbo reciproco così come previsto dalle disposizioni di legge e dal regolamento dell’Atc ‘Piemonte Sud’”.

Nella lettera viene auspicato “che le difficoltà momentanee possano essere superate” e si ricorda che, “in caso di gravi criticità”, l’utenza si può rivolgere al numero unico di emergenza 112.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore