/ Cronaca

Cronaca | 11 gennaio 2019, 08:49

Somministrava farmaci e sostanze vietate al marito attraverso cibo e bevande: in manette una 49enne di Bra

Oggi (venerdì 11 dicembre) alle 10 a Cuneo, la conferenza stampa dei carabinieri: la donna ha agito senza destare i sospetti non solo dell'uomo, ma del personale ospedaliero

Foto generica

Foto generica

Come già riportato dal nostro giornale nella giornata di ieri in data 28 dicembre i militari N.A.S. carabinieri di Alessandria, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Asti, sottoponevano a fermo di indiziato di delitto D. L. di anni 49, di Bra.

A seguito di specifiche indagini la donna è stata sorpresa nel momento in cui somministrava farmaci e altre sostanze vietate ancora al vaglio, nei cibi e nelle bevande del coniuge. Queste venivano occultate accuratamente, e in maniera tale da non destare i sospetti del marito e del personale ospedaliero. La donna è stata scoperta grazie alle immagini registrate dalle telecamere installate dagli inquirenti. 

Altri più specifici dettagliati particolari della vicenda saranno forniti dal Tenente Colonnello Biagio Carillo (comandante del N.A.S. di Alessandria) nella conferenza stampa che si terrà oggi (venerdì 11 gennaio) alle 10 presso il comando provinciale dei carabinieri di Cuneo.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium