/ Eventi

Eventi | 11 gennaio 2019, 09:43

Grande attesa per il Carlevè 'd Mondovì: la Famijia Monregaleisa cavalca l'onda dell'entusiasmo

Riunione con commercianti e associazioni per “alcune novità per il centro storico”: sfilate domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo

Grande attesa per il Carlevè 'd Mondovì: la Famijia Monregaleisa cavalca l'onda dell'entusiasmo

Mercoledì 16 gennaio, alle ore 21, presso la Sala Comunale delle Conferenze Luigi Scimè, in corso Statuto 13, gli organizzatori del Carlevè 'd Mondvì, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, incontreranno commercianti ed associazioni della Città di Mondovì per condividere alcune importanti “novità per il centro storico”.

«Inequivocabile il titolo della serata: “Cavalchiamo l’onda dell’entusiasmo 2019!” - dichiara Enrico Natta, presidente della Famija Monregaleisa - Il rinnovato direttivo della Famija Monregaleisa, sulle ali del successo del recente raduno internazionale aerostatico, proporrà alla Città nuove idee per coinvolgere sempre più spettatori agli eventi del Carlevè. Siamo fermamente convinti che le peculiarità del nostro territorio possano trovare nell’eccellenza delle manifestazioni già presenti un’ulteriore spinta turistica e mediatica. Per questo desideriamo coinvolgere le varie attività produttive, a partire dai commercianti, primi attori nelle vie cittadine, colorate ed animate dal nostro carnevale».

Il fulcro del Carlevè 'd Mondvì saranno le sfilate allegoriche, in programma domenica 24 febbraio e domenica 3 marzo: due giorni di grande spettacolo per le vie della Città del Monte Regale, con numeri in crescita e visitatori in arrivo da tutto il Piemonte e oltre per assistere ad uno spettacolo che, per forte volontà dei monregalesi, ha saputo resistere ai vari cambiamenti.

In definizione anche gli eventi collaterali che segneranno il calendario monregalese per quattro settimane di festeggiamenti, goliardia e tanti sorrisi.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium