/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | 12 gennaio 2019, 22:00

"Le tasse versate dai cittadini di Verzuolo finiranno nelle zolle di un campo in erba sintetica che fra 10 anni sarà da rifare"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Oscar Monchiero

Il campo sportivo comunale di Verzuolo

Il campo sportivo comunale di Verzuolo

Egregio direttore,

le chiedo ancora un po’ di spazio per poter replicare brevemente alla risposta del sindaco di Verzuolo Giancarlo Panero apparsa sui giornali locali in merito alle mie considerazioni sulla questione dell'intervento di ricostruzione del campo da calcio in erba sintetica.

Le dichiarazioni del sindaco Panero corroborano ancora di più le mie argomentazioni nel senso che quest'opera è uno spreco di denaro pubblico perché frutto di una scelta inopportuna, affrettata ed anti economica per il paese, inducendomi a fare le seguenti osservazioni.

1. Le assemblee zonali di cui fa riferimento il Sindaco sono stati degli incontri autocelebrativi dell'attuale amministrazione ai quali hanno partecipato qualche decina di persone su una popolazione di 6400 abitanti.

2. Invece, a mio avviso, per discutere ed analizzare in modo appropriato un tale argomento con tutte le varie opzioni, andava istituita un'apposita commissione formata da persone competenti in materia, sia sotto il profilo tecnico-sportivo e sia sotto il profilo di un'analisi economico-finanziaria sui costi e benefici dell'intervento di ricostruzione.

3. Una scelta fatta dieci anni fa non significa che oggi sia la migliore o comunque la più conveniente per il paese.

4. Quanto all'asserita frase del sindaco che "Il nuovo campo è una risorsa economica del paese", mi permetto di dubitare fortemente che possa esserlo in quanto il Suo punto di vista non è supportato da nessuna analisi di carattere economico-finanziario, oltretutto il sindaco non ha neppure chiarito quale sarà l'entità e la garanzia di riscossione del canone da parte della società di calcio che intende gestirlo e quale saranno i costi di manutenzione, mentre oggi è certo che un po’ delle tasse versate dai cittadini verzuolesi finiranno nelle zolle del campo in erba sintetica che fra 10 anni sarà da rifare.

5. Prendo atto che la base d'asta sarà un po’ più bassa, tuttavia, il sindaco non fa alcun riferimento alle opere accessorie che inevitabilmente dovranno accompagnare l'intervento e la relativa spesa.

Auguriamoci che in futuro, a causa della scelta di questa Amministrazione, i cittadini di Verzuolo non si trovino ad essere appesantiti da maggiori tasse comunali.

Avvocato Oscar Monchiero

Al direttore

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore