/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 15 gennaio 2019, 18:10

Fratelli d’Italia, già pronta mezza squadra per le regionali

Mentre Guido Crosetto viene indicato in corsa per le europee, è in via di definizione la lista cuneese per Palazzo Lascaris. Ai nastri di partenza: Roberto Russo, Enzo Tassone e Michele Sandri

Fratelli d’Italia, già pronta mezza squadra per le regionali

I bookmakers indicano il coordinatore nazionale Guido Crosetto tra i possibili candidati per Strasburgo nelle fila di Fratelli d’Italia. Se l’esponente cuneese lasciasse – come ha più volte richiesto lui stesso – Montecitorio, potrebbe dunque approdare all’Europarlamento con buone chances di elezione.

Si va, nel frattempo, delineando – pur mancando ancora il crisma dell’ufficialità - la squadra dei cuneesi in corsa per la Regione. Tre dei cinque candidati sono già pronti ai nastri di partenza.

Tra questi Roberto Russo, ex vicecoordinatore cuneese del Pdl, già assessore comunale a Bra e poi assessore provinciale ai Trasporti, ora in prima fila, accanto all’ex sottosegretario Mino Giachino, nella battaglia per il Si alla Tav e per le grandi infrastrutture del Nord Ovest.

Insieme a lui Michele Sandri, sindaco di Monteu Roero e Enzo Tassone, consigliere di minoranza di Peveragno. Resta da definire, in attesa che si chiarisca il quadro delle alleanze nel centrodestra in Piemonte, la quota di genere.   

GpT

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium