/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 gennaio 2019, 12:17

16948 abitanti, a Saluzzo, a fine 2018: il saldo demografico si attesta a “-11”

Ad arginare il “-95” del tasso di natimortalità ci pensano i flussi migratori: 612 i nuovi residenti, 528 i cittadini trasferitisi invece in altri Comuni o Stati

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Continua a scendere, seppur lievemente, la popolazione di Saluzzo.

Il saldo demografico al 31 dicembre del 2018 ha infatti registrato un “-11”: a fine anno ai registri anagrafe dell’ex capitale del Marchesato si registravano 16.948 abitanti, contro i 16.957 del 1 gennaio 2018.

Il saldo sulla popolazione abitante si chiude a quota -11 nonostante il rapporto tra nascite e decessi faccia segnare un “-95”: 210 i morti (104 donne e 106 uomini), 115 i nati (44 bimbe e 71 bimbi). Ad arginare il dato ci pensano infatti i fenomeni migratori.

La Città ha infatti acquisito 612 “immigrati” (inteso come nuovi residenti), mentre in 528 sono stati depennati dalle liste comunali, in quanto trasferiti in altri Comuni o, addirittura, in altri Stati.

Ecco quindi il dato finale, frutto del rapporto tra il “-95” della natimortalità e il “+84” dei flussi migratori che porta, appunto, al risultato finale di “-11” unità.

Il trend, in lieve discesa, è sovrapponibile a quello del 2017 (-9), mentre nel 2016 si era registrato un “+11”. Il 2015, invece, aveva fatto segnare una vera e propria “emorragia”, con la perdita di 110 abitanti.

La popolazione cittadina si suddivide tra 8687 donne e 8261 uomini.

2165 gli stranieri residenti a Saluzzo (89 in più rispetto al 1 gennaio 2018).

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium