/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 gennaio 2019, 17:15

Dopo l’introduzione del “porta a porta” nelle frazioni di Revello la raccolta differenziata sfiora il 70%

Soddisfatto il sindaco Daniele Mattio. Il Comune stanzia qualche migliaio di euro in più sul capitolo della raccolta rifiuti, ma le tariffe non aumenteranno

Revello

Revello

Il dato sicuramente più vicino alla popolazione di Revello, emerso nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, è sicuramente quello legato alla raccolta differenziata dei rifiuti.

La percentuale di differenziata resa nota dallo Csea, il Consorzio servizi ecologia e ambiente che ha in carico il servizio di raccolta rifiuti, si attesta al 69,2%.

Un buon risultato, che il sindaco del paese Daniele Mattio ha voluto render noto nell’ultima assise consiliare, rilevando come “l’estensione del servizio di raccolta ‘Porta a porta’ anche alle frazioni stia dando i suoi risultati, dimostrati dai numeri”.

Mattio ha anche spiegato che, in seguito all’avvicendamento dell’azienda che svolge il servizio di raccolta (la cordata composta da San Germano, Proteo e Cooplat è subentrata alla Energeticambiente), il Comune ha messo a bilancio un aumento di qualche migliaio di euro.

A fronte di ciò, comunque, sono state confermate le tariffe, invariate rispetto allo scorso anno. Non aumenteranno nemmeno le altre tariffe e imposte di competenza direttamente comunale.

Sempre durante il corso del Consiglio comunale è stato approvato il bilancio di previsione 2019, che pareggia a oltre 5milioni e 243mila euro.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium