/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 16 gennaio 2019, 20:00

Tassa sulla pubblicità: Saluzzo proroga di tre mesi la scadenza per poter acquisire i dati di Castellar

Lo rende noto il Comune, che precisa come la dilazione sia necessaria anche "per le modifiche apportate alle tariffe dei servizi comunali dalla legge di stabilità 2019"

Il territorio di Castellar, municipio di Saluzzo

Il territorio di Castellar, municipio di Saluzzo

La fusione per incorporazione di Castellar all'interno della Città di Saluzzo necessita, com'è normale e fisiologico che sia, di alcuni accorgimenti al grande e complesso apparato della macchina comunale.

Dagli uffici di via Macallè a Saluzzo, infatti, giunge la comunicazione che "il termine ultimo di pagamento per l’imposta comunale sulla pubblicità per l’anno 2019 verrà posticipata dal 31 gennaio al 30 aprile 2019".

Una proroga di tre mesi dovuta a due fattori.

Il primo riconducibile alle "modifiche apportate alle tariffe dei servizi comunali dalla legge di stabilità 2019 del 30 dicembre 2018".

Il secondo invece riguarda la fusione tra i due Enti: "Bisogna procedere - spiegano dal Comune di Saluzzo - all'acquisizione della banca dati relativa agli impianti pubblicitari che si trovano nel territorio del municipio di Castellar, procedendo eventualmente al censimento degli stessi".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium