/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 17 gennaio 2019, 09:01

FAI Cuneo soddisfatta per il ripristino delle deduzioni forfettarie

Il Segretario Giaccardi: “Un'agevolazione necessaria che prevede però ulteriori adempimenti per essere fruita a pieno: ancora una volta tempi e burocrazia rendono complicata la fruizione delle misure da parte di chi ne ha diritto”

FAI Cuneo soddisfatta per il ripristino delle deduzioni forfettarie

In questi primi giorni del 2019 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato che la deduzione forfetaria delle spese non documentate passa da 38 a 51 euro, per il passato periodo d’imposta 2017.

Anche l’Agenzia delle Entrate ha informato i contribuenti interessati al rimborso che potranno fruire dei nuovi importi presentando una dichiarazione integrativa all’Amministrazione finanziaria di competenza.

Ecco una prima dichiarazione del Segretario Fai Cuneo Alberto Giaccardi: «Le deduzioni forfettarie sulle spese non documentate per l’anno 2017, agevolazione prevista per i viaggi svolti personalmente dall’Imprenditore fuori dal comune sede dell’impresa, è stata riportata ai livelli del 2016 a seguito della costante attività delle associazioni di categoria con il Governo in primis la Fai in questi mesi. Tuttavia tale ripristino arriva oltre il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi per l’anno 2017 che ricordiamo era il 31/10/2018 e per poterne quindi beneficiare occorrerà presentare una dichiarazione integrativa a favore: tale incombenza, sebbene non presenti sanzioni, arrecherà costi di gestione ed adempimenti alle imprese richiedenti. Invitiamo quindi le imprese associate a rivolgersi ai loro consulenti fiscali per poter beneficiare quanto prima di questo maggior credito in compensazione nei versamenti mensili con F24».

Per porre in essere queste azioni a sostegno delle Imprese del settore dell’autotrasporto è importante che queste Aziende diano il proprio contributo con il versamento della quota annuale Associativa 2019 alla FAI Cuneo, l’Associazione di categoria datoriale che è punto di riferimento per il settore trasporto in quanto svolge attività politico sindacale di rappresentanza della categoria degli Autotrasportatori aderendo alla Conftrasporto e alla Confcommercio.

Per conoscere le agevolazioni e i servizi inclusi nella tessera associativa, è sufficiente recarsi presso gli uffici della FAI Tutto Servizi Cuneo, siti in Via Renzo Gandolfo 1 a Cuneo oppure telefonando allo 0171-41.31.20

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium