/ Eventi

Eventi | 18 gennaio 2019, 09:19

A Rifreddo torna la celebrazione di Sant’Antonio e la tradizione dei “Caritun”

Appuntamento domenica 20 gennaio alle 10.30 presso la caratteristica chiesetta rossa per la messa, la distribuzione dei pani e l’incanto

A Rifreddo torna la celebrazione di Sant’Antonio e la tradizione dei “Caritun”

Torna domenica 20 gennaio a Rifreddo la commemorazione di Sant’Antonio e con essa la tradizione della benedizione dei “Caritun”.

Una ricorrenza che si tiene presso la chiesetta dedicata a Sant’Antonio e parte con la benedizione e la distribuzione del pane, prosegue con la Santa Messa e si chiude con l’incanto.

Elemento distintivo dell’amatissima celebrazione è la presenza del Caritun. Un pane a forma di stella che viene benedetto e poi consegnato alle popolazione dietro corrispettivo di un offerta.

Una tradizione che pone questa originale festa in relazione con le finalità di aiuto ai poveri che da sempre la chiesa ed i religiosi svolgono. Infatti, nei tempi andati era usuale nella giornata dedicata a Sant’Antonio abate offrire ai poveri un pò di pane. Un gesto di carità che nel corso degli anni ha fatto assumere al pane donato il nome di Caritun e che all’epoca attuale si concretizza in una bella celebrazione che unisce gli aspetti religiosi con quelli sociali.

L’appuntamento è alle ore 10.15 presso la caratteristica chiesetta rossa di via Parrocchia a Rifreddo.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium