/ Al Direttore

Al Direttore | 19 gennaio 2019, 16:51

Alcuni chiarimenti da parte de Le Cupole Lido

Riceviamo e pubblichiamo

Alcuni chiarimenti da parte de Le Cupole Lido

Con riferimento all’articolo apparso su TargatoCn il 18 gennaio 2019 e intitolato “Giovane picchiò la testa contro il bordo di uno scivolo: condannato a due mesi il legale rappresentante de “Le Cupole Lido” , desideriamo precisare quanto segue e ne chiediamo la pubblicazione a sensi della legge sulla stampa perché a nostro modo di vedere cambia molto: anzitutto l’accusa più grave, cioè quella di aver tenuto in esercizio attrazioni non in regola con la normativa vigente, è caduta perché estinto il reato per prescrizione; l’ accusa di lesioni lieve (10 giorni di prognosi) sarebbe stata altrimenti di competenza del giudice di pace col rischio di una multa di 300 €; in effetti per un incidente analogo avvenuto due anni dopo il processo è stato celebrato davanti al giudice di pace di Saluzzo, il quale, pur essendo costituita parte civile la vittima, ha pronunciato sentenza di assoluzione;

Lo scivolo a cui si riferisce la sentenza è stato installato da una ditta di primaria importanza in Italia, che ricostruisce esattamente come il nostro , in altri importanti parchi acquatici del nostro paese e all’estero .

La domanda per il collaudo e così come per tutti gli altri adempimenti della normative sopravvenute ( codici identificativi delle attrazioni ) sono sempre stati da noi presentati nei termini di legge in comune, come documentato anche in causa, il resto non pensiamo fosse di nostra competenza.

Ovviamente contro la sentenza che riteniamo ingiusta , ricorreremo in appello. I nostri clienti possono comunque stare tranquilli perché con l’affluenza che abbiamo la percentuale di incidenti è davvero minima poiche’ abbiamo sempre lavorato per la sicurezza degli nostri utenti .

A firma

La direzione

Cupolelido Acquaparco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium