/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2019, 11:30

Ferrero vuole "mangiarsi" i corn flakes: pronta offerta per gli snack e i biscotti della Kellogg's

Il valore degli assett si aggirerebbe intorno a 1,5 miliardi di dollari. E' l'ultima di una serie di operazioni che il colosso albese sta svolgendo negli Stati Uniti

Ferrero vuole "mangiarsi" i corn flakes: pronta offerta per gli snack e i biscotti della Kellogg's

Continua a puntare sul mercato americano il colosso dolciario di Alba. Al centro del mirino di Ferrero questa volta ci sarebbe la linea di snack e biscotti della Kellogg's, società americana famosissima per la sua secolare esperienza con il core business dei corn flakes, ma non solo.

L’attenzione della famiglia Ferrero si starebbe concentrando su prodotti non di punta della società americana, come ad esempio Famous Amos e Keebler, produttori di cookies al cioccolato, e Stretch Island, che produce barrette alla frutta.

La notizia è stata resa nota dall’emittente televisiva specializzata in economia e finanza Cnbc. Ferrero avrebbe già avanzato una proposta che andrebbe ad aggiungersi a quelle già fatte per il mercato a stelle a strisce con Hostess Brands e B&Foods, e per l'australiana Arnott’s. Su quest’ultima operazione – come riportato ieri da La Voce di Alba – la multinazionale albese sarebbe in “shortlist” nel secondo round dell’asta indetta dall’americana Campbell's. Ma dovrà vincere la concorrenza dei giganti Kraft Heinz e Mondelez International.

Il valore dell’operazione con Kellogg's si aggirerebbe intorno a 1,5 miliardi di dollari.

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium