/ Cronaca

Cronaca | 20 gennaio 2019, 18:47

Cade mentre scala una cascata di ghiaccio a Bellino, in Val Varaita: in azione il Soccorso alpino

L’alpinista ferito si è procurato un trauma ad una gamba, che potrebbe essere fratturata. I soccorritori dovranno calarlo con l’ausilio di corde e imbragature, per poi predisporre il trasporto a valle. Oltre al Sasp, sta garantendo supporto anche il Soccorso alpino della Guardia di Finanza

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Un gruppo di operatori del Soccorso alpino della Quattordicesima delegazione “Monviso” sta intervenendo, in questi istanti, in Val Varaita, nel vallone di Bellino.

L’allarme è scattato nella zona a monte del rifugio Melezè. Un alpinista è rimasto ferito mentre stava scalando una cascata di ghiaccio. La persona, nella caduta, ha riportato un trauma ad una gamba, che potrebbe essere fratturata.

In seguito alla chiamata di soccorso si è immediatamente messa in azione la macchina dei soccorsi: oltre agli operatori del Sasp delle squadre di Casteldelfino e Verzuolo, sta garantendo supporto anche il Soccorso alpino della Guardia di Finanza.

I soccorritori dovranno calarlo con l’ausilio di corde e imbragature, per poi predisporre il trasporto a valle.

L’intervento è ancora in atto, seguiranno aggiornamenti non appena disponibile.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium