/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 22 gennaio 2019, 21:02

Eros Pessina si candida sindaco a Busca. Nel programma elettorale 3 S: Sicurezza, Salute e Serenità

“Da cittadino ho deciso di compiere un atto di impegno civile per la nostra comunità. Mi occuperò della nostra Città in modo nuovo, aperto, trasparente e partecipato"

Eros Pessina si candida sindaco a Busca. Nel programma elettorale 3 S: Sicurezza, Salute e Serenità

Dopo l’annuncio della sua discesa in campo il futuro candidato sindaco Eros Pessina lavora alacremente.

Ha le idee chiare: “Da cittadino ho deciso di compiere un atto di impegno civile per la nostra comunità. Mi occuperò della nostra Città in modo nuovo, aperto, trasparente e partecipato.”


Formata la squadra che lo accompagnerà in questa sfida, momentaneamente vista la mancanza di altre liste sarebbe più corretto definirla un duello con il sindaco in carica Marco Gallo, sta definendo il programma elettorale.

Insieme ai componenti di quella che si presenterà alle prossime elezioni cittadine come “Busca nel cuore – Lista Civica Eros Pessina Sindaco” ha stabilito quali saranno le priorità di un’eventuale giunta Pessina. “Tutto verte sulle 3 S che stanno a cuore a noi come ai buschesi: sicurezza, salute e serenità.” ha dichiarato l’imprenditore.

Per la sicurezza si punterà all’incremento degli agenti di Polizia Municipale, perché fino ad oggi la giunta uscente ha dimostrato poca sensibilità in merito: l’obiettivo è raddoppiarli nell’arco di 5 anni. E’ un dato di fatto che a Busca ci siano la metà del numero di componenti previsti dalle Leggi.

In progetto la creazione di un Assessorato alla Sicurezza, con obiettivo di coordinamento ed indirizzo di tutte le forze di polizia operanti sul territorio: Polizia Locale, Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza.

Il mondo di oggi è legato al mondo delle App e dei social, questo sarà un punto di forza nel caso di elezione: a disposizione di tutti i cittadini buschesi ed i numerosi turisti una App telefonica gestita dal Sindaco per l'allerta immediata in caso di calamità naturali, allerta criminalità e disservizi sul territorio.

Quando si verifica un evento imprevisto il sindaco avverte i cittadini e turisti con un messaggio sui cellulari, anche semplicemente tramite una geolocalizzazione, se non sono tra i contatti del Sindaco.

Creare anche un “punto d’ascolto” rivolto ai cittadini direttamente collegato alle autorità e forze dell’ordine affinché il cittadino o impresa possa segnalare illeciti commessi sul territorio. Salute: puntiamo a liberare la città dal traffico pesante e diminuendo polveri.

Moltissimi autocarri attraversano oggi il centro cittadino passando davanti all'ospedale Civile per recarsi in valle Maira e attraverso Rossana in valle Varaita.  In alcune ore del giorno la situazione è insostenibile.

“Nei primi 100 giorni del nostro mandato – dice Pessina - metteremo in campo i progetti per la realizzazione di una tangenziale ovest di Busca che partirà dalla rotatoria in località Loreto e, con una tratta brevissima, attraverserà il Maira con un nuovo ponte per collegare la provinciale per Dronero oltre il convento dei Cappuccini. Il tracciato sarà molto breve e libererà il centro cittadino dai mezzi pesanti transitati in zona Ospedale. Dopo questo intervento metteremo in cantiere una tangenziale est per i mezzi pesanti che oggi transitano in Busca diretti a Costigliole Saluzzo. Busca sarai bellissima! – concludono dalla Lista Busca nel cuore. La salubrità dell’aria e la salute dei cittadini, la vivibilità della città  prima di tutto. Basta pensare che l’attuale maggioranza è insensibile a questo tema in quanto ha lasciato per decenni una bomba costituita da montagne di eternit come il tetto del consorzio agrario accanto alle scuole dei nostri figli accorgendosene solo ora  in occasione della proposta del nuovo polo scolastico. Serenità che spesso manca in questa società frenetica. L’obiettivo è una Busca viva, a misura d’uomo, creata come una grande famiglia in cui nessuno sarà lasciato indietro: nessuno. Ci sarà spazio per i giovani, le famiglie con bambini, senza dimenticare gli anziani e i disabili. Sarà data importanza all’agricoltura come al commercio e valorizzato il turismo. “Faremo di Busca un’isola felice. Con noi Busca volterà pagina.”       

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium