/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 22 gennaio 2019, 15:05

Non può pagare il funerale alla madre: sarà il Comune di Limone Piemonte a sostenere le spese

Il Comune se ne è fatto carico, stanziando la cifra di 2029,00 euro. Tutti i Comuni stanziano una cifra fissa all'anno destinata a pagare il funerale ai cittadini indigenti

Non può pagare il funerale alla madre: sarà il Comune di Limone Piemonte a sostenere le spese

Un uomo non può pagare il funerale della madre, deceduta l'11 gennaio 2019, perché economicamente non è in grado di sostenere la spesa. Al Comune di Limone Piemonte, dove risiede la famiglia, arriva la richiesta di intervento da parte del Consorzio Socio Assistenziale, con cui si evidenzia lo stato di indigenza del nucleo del richiedente e la difficoltà quindi di poter far fronte alle spese funerarie.

Il Comune si è fatto carico della questione, stanziando la cifra di 2029,00 euro, in modo da consentire una degna sepoltura a questa donna.

La determina è stata pubblicata sull'albo pretorio del Comune. Ad occuparsi del funerale sarà un'impresa di Onoranze Funebri di Borgo San Dalmazzo, già fornitrice del Comune in altre circostanze.

Il caso non è unico, ovviamente. I Comuni stanziano una cifra fissa all’anno con la quale pagare il funerale ai cittadini indigenti. Nel caso di defunto indigente il Comune, in base ai criteri autonomamente stabiliti, esegue un’accurata verifica consistente nell’accertamento dello stato patrimoniale. Non trovato alcun bene, si accolla le spese per l’inumazione. 

Bsimonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium