/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 23 gennaio 2019, 16:30

Etichettatura su prodotti agroalimentari: per Gianpaolo Vallardi e Giorgio Bergesio "impegno senza precedenti da parte del Governo"

"Non bisogna abbassare la guardia nella tutela dei consumatori italiani e dei produttori, che per noi hanno sempre la priorità"

Etichettatura su prodotti agroalimentari: per Gianpaolo Vallardi e Giorgio Bergesio "impegno senza precedenti da parte del Governo"

"Impegno senza precedenti, da parte di Governo e maggioranza, per la tutela del miele e dei nostri prodotti agroalimentari, nell'interesse dei comparti produttivi e dei consumatori - hanno dichiarato i senatori della Lega Gianpaolo Vallardi, presidente Commissione Agricoltura del Senato, e Giorgio Maria Bergesio, capogruppo della Lega nella Commissione Agricoltura del Senato - . Come evidenziato dal Sottosegretario Alessandra Pesce nel suo intervento in Commissione Agricoltura a risposta di un'interrogazione sull'argomento, nella Legge di bilancio 2019 è stato previsto un finanziamento diretto al settore apistico per la realizzazione di progetti finalizzati al sostegno di produzioni e allevamenti di particolare rilievo ambientale, economico, sociale e occupazionale, nella misura di 1 milione di euro per il 2019 e il 2020, a conferma dell'attenzione del Governo verso l'apicoltura. Un'attenzione rimarcata dal potenziamento del sistema dei controlli nel settore del miele, per il quale vige l'obbligo dell'indicazione del Paese di origine in etichettatura, a contrasto delle frodi e del fenomeno dell'italian sounding".

"L'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari sta svolgendo un ruolo cruciale nei controlli sul food a livello italiano e internazionale, con particolare attenzione alle importazioni, come dalla Cina e dal Sud est asiatico, di mieli di scarsa qualità mercantile".

"Non bisogna abbassare la guardia, e il Ministero guidato da Gian Marco Centinaio garantisce un sempre maggiore livello di attenzione anche rispetto ai mieli d’importazione, nella tutela dei consumatori italiani e dei produttori, che per noi hanno sempre la priorità".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium