/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2019, 16:31

Otto in pagella per il comune di Fossano al premio "Comune Smart 2018"

La città degli Acaja ha totalizzato 82.7 punti: un sensibile balzo in avanti rispetto ai 69 punti raggiunti nel 2016

Otto in pagella per il comune di Fossano al premio "Comune Smart 2018"

 Lo scorso anno il Comune di Fossano ha partecipato alla prima edizione dell'iniziativa Premio Comune Smart 2018, promossa dalla Fondazione CRC con il patrocinio di ANCI e UNCEM.

L'iniziativa consiste in un aggiornamento periodico dei livelli di smartness dei 250 Comuni della Provincia di Cuneo per monitorarne il potenziamento e valorizzare, con premi e riconoscimenti, le amministrazioni che si stanno muovendo in questa direzione. Sulla base di questa ricerca, la Fondazione CRC è al lavoro per definire azioni finalizzate a favorire i processi di innovazione a livello provinciale.

L'aggiornamento dei livelli di smartness ha tenuto conto delle informazioni fornite dalle amministrazioni comunali in relazione a 64 indicatori, distribuiti in 10 ambiti, segnalati nell'indagine della Fondazione CRC a cui hanno risposto circa il 70% dei Comuni della provincia.

Il Comune di Fossano ha totalizzato 82.7 punti: un sensibile balzo in avanti rispetto ai 69 punti raggiunti nel 2016.

Il risultato conseguito si deve a una serie di attività che riguardano sia le infrastrutture che i servizi.
Tra le infrastrutture la voce più rilevante riguarda la realizzazione del project-financing per la gestione e manutenzione del sistema di illuminazione pubblica di cui è stato redatto un piano di energy saving, che va ad aggiungersi al potenziamento della connessione internet nelle scuole presenti sull'intero territorio comunale, frazioni comprese.
Sono state implementate le tecnologie digitali nei musei, settore nel quale sono previsti interventi importanti.
Tra i servizi, vale la pena citare l'adesione del Comune di Fossano al progetto PagoPA, in partnership con la Regione Piemonte e CSI Piemonte, per rendere possibile il pagamento online delle imposte locali e dei servizi scolastici, la cui iscrizione avviene online mediante app. Anche la gestione dei pasti nella mensa comunale è stata informatizzata, mentre nelle scuole, in collaborazione con la Condotta Slow Food, sono state attivate iniziative di educazione alimentare e contro lo spreco. Un altro aspetto che ha contribuito alla valutazione finale è stata la promozione di iniziative per il miglioramento degli stili di vita, come quella legata all'ampliamento della raccolta differenziata porta a porta  anche in frazione e alla campagna informativa.

"Un risultato che ci soddisfa se confrontato con quello di due anni fa - dichiara il sindaco Davide Sordella, ma che ci dice che possiamo migliorare ancora. La direzione presa è quella giusta e ringraziamo la Fondazione CRC per il suo sostegno. Ci sono alcune iniziative in cantiere che contribuiranno a farci salire ancora, ma soprattutto a migliorare la qualità della nostra vita,  del nostro territorio, a concludere operazioni da casa propria, semplificandoci la vita e restituendoci del tempo che potremo dedicare ad altro e agli altri."

comunicato stampa

Загрузка...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium