/ Eventi

Eventi | 24 gennaio 2019, 11:36

L'Antonellina nazionale super ospite alla Fondazione Mirafiore di Serralunga d'Alba

Sabato 26 gennaio, alle ore 18:30, Antonella Clerici terrà una lectio magistralis dal titolo “30 anni di tv restando me stessa"

L'Antonellina nazionale super ospite alla Fondazione Mirafiore di Serralunga d'Alba

Proseguono gli appuntamenti del Laboratorio di Resistenza Permanente della Fondazione Mirafiore.

Sabato 26 gennaio, alle ore 18.30, la Fondazione ospiterà Antonella Clerici, che porterà in Teatro una lectio magistralis dal titolo “30 anni di tv restando me stessa”. Antonella Clerici, per tutti Antonellina, arriverà in Fondazione per raccontarsi.

Il 2019 sarà infatti un anno di grandi novità per lei: una nuova esperienza televisiva, Portobello, e la decisione di lasciare dopo 18 anni la trasmissione quotidiana che più di ogni altra era legata al suo nome, quella “Prova del cuoco” che ha saputo fare di ogni casalinga d’Italia una regina, che ha raccontato ricette in allegria, insegnando trucchi e segreti per cucinare bene con poco e senza essere chef stellati.

Poi, altra cosa non da poco, la decisione di lasciare Roma dove viveva da anni, e trasferirsi col nuovo compagno e la figlia in Piemonte, non lontano da noi a Arquata Scrivia, nel Monferrato alessandrino. 

Antonella è una diva familiare, un personaggio da copertina, ma anche l’amica della porta accanto, una donna vera. Ha saputo, negli anni, costruirsi una carriera solida e ricevere dal pubblico un affetto sincero. Ha cominciato con le trasmissioni sportive alla fine degli anni ’80 ed è arrivata al Festival di Sanremo, ha fatto cantare i bambini (proprio da una sua trasmissione è nato, ad esempio, il progetto de Il Volo) e in tutto ha condotto oltre 60 trasmissioni diverse.   

Ricordiamo che gli incontri della Fondazione sono gratuiti e per partecipare occorre prenotarsi tramite sito www.fondazionemirafiore.it. È possibile seguire le lezioni anche da casa in streaming tramite il sito. L’incontro con Antonella Clerici è soldout, dunque in questo momento è possibile iscriversi alla lista d’attesa.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium