/ Politica

Politica | 24 gennaio 2019, 07:00

In Parlamento l'onorevole Ciaburro sostiene l'introduzione di "volontari in ferma breve nei Carabinieri"

“Un riconoscimento alle migliaia di Carabinieri ausiliari in congedo”

Monica Ciaburro

Monica Ciaburro

"In commissione Difesa della Camera dei Deputati è stata approvata la risoluzione che aveva quale primo firmatario l’onorevole Salvatore Deidda; la medesima, riferita ai Carabinieri ausiliari in congedo, e all’ipotesi di introdurre i volontari in ferma breve nei Carabinieri".

Lo dichiara Monica Ciaburro, che ha sposato questa iniziativa sottoscritta anche dal presidente Giorgia Meloni, come “un riconoscimento alle migliaia di Carabinieri ausiliari in congedo”.

"Una battaglia - aggiunge l'onorevole Ciaburro - che Fratelli d’Italia ha voluto mettere in primo piano ed ha fatto ogni passo necessario affinchè venisse approvata.

Sarà infatti possibile, nel rispetto della legislazione vigente, per gli ausiliari in congedo, iscriversi al programma S.I.L.D. (Sistema Informativo Lavoro Difesa) dedicato ai volontari delle Forze Armate".

"Con questa risoluzione – concludono Deidda e Ciaburro – abbiamo aperto le porte affinchè i volontari possano effettuare la ferma breve dell’Arma dei Carabinieri. Pertanto una valutazione verrà portata avanti in un tavolo tecnico alla fine dell’indagine conoscitiva che la stessa IV commissione sta conducendo sul reclutamento delle Forze Armate. Il Governo, tramite il Sottosegretario Tofalo, ha dato parere favorevole”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium