/ Cronaca

Cronaca | 26 gennaio 2019, 10:06

Furgone carico di clandestini rimane bloccato di notte nella neve, passeur arrestato dai carabinieri a Vinadio

Il fatto è accaduto alle 5 del mattino di giovedì 24 gennaio, sulla statale 21, all'altezza di frazione Pianche. Sette gli extracomunitari irregolari trasportati: 5 pakistani e 2 indiani, di età compresa tra i 30 e 50 anni, partiti dalla stazione di Torino

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il furgone era bloccato nella neve e il guidatore, un congolese di 28 anni, stava cercando invano di montare le catene. Ai carabinieri in servizio notturno sulla statale 21, la situazione è parsa subito evidente: quell'uomo era un passeur. Nel mezzo nascondeva infatti sette persone: 5 pakistani e 2 indiani, extracomunitari irregolari, di età compresa tra i 30 e 50 anni.

Il fatto è accaduto nella notte dell'ultima nevicata, alle 5 del mattino di giovedì 24 gennaio. Il furgone era in panne sulla strada deserta, all'altezza di Pianche, tra Vinadio e Pietraporzio.

La pattuglia del nucleo Radiomobile di Borgo San Dalmazzo ha quindi chiesto rinforzi ai colleghi di Vinadio e Demonte. Tutti i soggetti, infreddoliti ma in buone condizioni di salute, sono stati portati alla caserma di Borgo San Dalmazzo per essere ascoltati e identificati.

L'intenzione del viaggio era evidente: ognuna delle sette persone trasportate aveva con sè una valigia per scappare in Francia attraverso il colle della Maddalena. Tutti partiti dalla stazione di Torino, dietro pagamento in denaro. Sul furgone e indosso al passeur non sono stati trovati soldi, ma sembrerebbe che il biglietto per espatriare illegalmente in Francia sia costato dai 50 a i 200 euro a testa.

Il passeur (residente a Torino) è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e condotto nel carcere di Cuneo. Per i sette viaggiatori clandestini sono state avviate le procedure di espulsione dal territorio nazionale.

cristina mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium