/ Attualità

Attualità | 28 gennaio 2019, 19:16

Partenza in quarta per la due giorni di "Grandi Langhe": oltre 500 gli operatori accreditati al Palazzo Mostre di Alba

Presenze oltre ogni più rosea aspettativa della vigilia all'esordio della speciale anteprima internazionale promossa dal Consorzio Barolo Barbaresco

Partenza in quarta per la due giorni di "Grandi Langhe": oltre 500 gli operatori accreditati al Palazzo Mostre di Alba

Partenza col botto per la prima giornata di "Grandi Langhe", la rassegna che vede oltre duecento produttori del territorio presentare le nuove attesissime annate di Barolo (2015), Barbaresco (2016), Roero (2016) e delle varie Doc Langhe a un pubblico di operatori specializzati e giornalisti provenienti da più di 20 nazioni.

Andata in scena al Palazzo Mostre e Congressi di Alba – la sede unica scelta dal Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani insieme al Consorzio Tutela Roero per questa 4ª edizione della loro speciale anteprima – la prima giornata della manifestazione ha fatto registrare la bellezza di oltre 500 visitatori accreditati, con una forte presenza di operatori provenienti dal continente asiatico: Cina, Giappone e Taiwan su tutti.

Un numero decisamente importante e che proietta il bilancio finale dell’evento ben oltre i 600 ospiti previsti alla vigilia.

Domani si replica con la seconda e ultima giornata, dopodiché si tireranno le somme anche con riguardo a una formula profondamente rinnovata a partire dalla scelta delle date, quest’anno anticipate rispetto alle principali fiere europee del settore.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium