/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 29 gennaio 2019, 07:15

Lutto cittadino, a Barge, nel giorno dei funerali della 70enne Anna Piccato

Il rito esequiale dovrebbe essere celebrato sabato pomeriggio, alle ore 14.30, nella chiesa di San Giovanni Battista di Barge. L’assoluta certezza sulla data e sull’orario del rito funebre, arriveranno nelle prossime ore. Tutto è infatti legato all’iter investigativo in corso

Anna Piccato

Anna Piccato

Sarà lutto cittadino a Barge, in occasione dei funerali di Anna Piccato, la 70enne uccisa e abbandonata - mercoledì scorso - di fianco al muro della chiesa di San Rocco, nei “Giardini d’Annonay”.

Lo ha proclamato il sindaco del paese, Piera Comba, con un’apposita ordinanza.

“Il 23 gennaio – scrive la Comba – un tragico eventi ha visto la prematura, drammatica scomparsa della concittadina Anna Piccato, vittima di un delitto efferato”.

Nell’apprendere questa “funesta notizia”, spiega il sindaco, “il senso di smarrimento e sgomento ha pervaso l’intera comunità, a cui da sempre la signora Piccato si prodigava svolgendo svariate attività sociali”.

L’Amministrazione comunale ha ritenuto dunque “opportuno” interpretare “il comune sentimento della popolazione”, proclamando così il lutto cittadino. Si legge ancora nell’ordinanza: “Riteniamo la partecipazione alla tragica comparsa di Anna Piccato conforme ai sentimenti della popolazione di Barge”.

Le esequie di Anna Piccato dovrebbero essere celebrate sabato pomeriggio, alle ore 14.30, nella chiesa di San Giovanni Battista di Barge. L’assoluta certezza sulla data e sull’orario del rito funebre arriverà nelle prossime ore.

Tutto è infatti legato all’iter investigativo in corso, che potrebbe far slittare la data dei funerali.

Durante lo svolgimento della funzione, il Comune ha chiesto ai titolari degli esercizi commerciali presenti sul territorio bargese di “partecipare al lutto cittadino, sospendendo l’attività durante le esequie”.

Serrande abbassate quindi per i negozi del paese. Le bandiere esposte negli uffici pubblici verranno invece calate a mezz’asta.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium