/ Attualità

Attualità | 31 gennaio 2019, 14:01

Il "Caffè Piazza" va in pensione: bar dell'ospedale di Mondovì chiuso per un mese

I titolari del punto ristoro presso il nosocomio monregalese salutano e ringraziano la clientela "per aver condiviso con noi tanti attimi della vostra vita". Intanto, l'Asl Cn1 annuncia lavori di restyling del locale

Il "Caffè Piazza" va in pensione: bar dell'ospedale di Mondovì chiuso per un mese

"Grazie di cuore a tutti. Un grazie che inizia nel lontano 1997 e arriva fino ad oggi. In tutti questi anni il 'Caffè Piazza' ha cercato con un buon caffè di esserci nei momenti di riposo e di ristoro, spezzando la frenesia quotidiana all'interno dell'ospedale. Grazie a tutti voi clienti per aver condiviso con noi tanti attimi della vostra vita".

Con queste parole, Gianfranco Pintacuda, titolare del "Caffè Piazza", punto ristoro attivo presso il nosocomio di Mondovì, saluta la sua clientela: oggi, infatti, giovedì 31 gennaio, è il suo ultimo giorno dietro al bancone.

Da domani, invece, il locale rimarrà chiuso all'utenza per tutto il mese: l'ha comunicato l'Asl Cn1, che ha annunciato l'esecuzione di alcuni lavori di restyling del locale, che non riaprirà dunque fino a marzo.

Stando alle informazioni in nostro possesso, a dirigere il bar dovrebbe essere la società "Amos", attualmente già impegnata nella gestione della mensa ospedaliera.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium