/ Attualità

Attualità | 04 febbraio 2019, 10:45

La catena umana de “L’Italia che resiste” “circonda” anche il Municipio di Saluzzo

L’iniziativa sabato 2 febbraio, per protestare contro il Decreto Sicurezza e le Politiche sull’immigrazione intraprese dal Governo Conte

La catena umana intorno al Municipio di Saluzzo - FOTO MAURO PIOVANO

La catena umana intorno al Municipio di Saluzzo - FOTO MAURO PIOVANO

La catena umana di “L’Italia che resiste” ha simbolicamente circondato anche il Municipio di Saluzzo.

Nel pomeriggio di sabato (2 febbraio), in tanti - più di 150 persone - hanno preso parte all’iniziativa di protesta contro il Decreto Sicurezza e le Politiche sull’immigrazione intraprese dal Governo Conte.

L’appuntamento ha coinvolto decine di persone, nonostante la copiosa nevicata: unanime la contrarietà contro chi “vorrebbe lasciar morire in mare chi scappa dalla guerra, dalla fame e dalla povertà. Perché non si torni indietro mai più”.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium