/ Eventi

Eventi | 05 febbraio 2019, 14:04

Revello: "Doi stisse d’Eva” per la Casa famiglia Dil Kumari in Nepal

Questa sera, martedì 5 alle 21 al Bocciodromo commedia brillante di solidarietà, firmata da Christian La Rosa, portata in scena dalla storica compagnia “d’la Vila”. Per il progetto di Cecy Onlus con la collaborazione della Pro Loco di Revello

Il cast della Compagnia "d'la Vila" in "Doi stisse d’Eva”

Il cast della Compagnia "d'la Vila" in "Doi stisse d’Eva”

Stasera martedì 5 febbraio, alle 21, presso il bocciodromo comunale di Revello la storica Compagnia teatrale “d’la Vila” di Verzuolo presenta “Doi stisse d’Eva”, commedia brillante in piemontese in tre atti di Christian La Rosa.

La commedia racconta  di un imprenditore sull’orlo del baratro economico che inventa una soluzione per uscire dall’impasse. Questo dà il via ad una serie di fraintendimenti che caratterizzeranno il corso della pièce con continui cambi di scena. Riuscirà il protagonista ad uscire vittorioso da questa complicata vicenda?.

Lo diranno gli attori della seguitissima Compagnia “d’la Vila", 11 sul palcoscenico, questa sera per motivi di solidarietà.

L’iniziativa è promossa da Cecy Onlus con la collaborazione della Pro Loco di Revello, nell'ambito delle festività patronali di San Biagio, ed è finalizzata a  promuovere la raccolta fondi per la Casa Famiglia Dil Kumari, il progetto che prevede la costruzione di una casa per bambini nella bassa valle del Khumbu in Nepal.

In questa zona la vita è particolarmente difficile e spesso porta al decesso prematuro di uno o di entrambi i genitori, oppure li spinge a cercar fortuna nei paesi arabi, ove la mortalità sul lavoro è molto alta. Alcolismo, isolamento, malattie, aggravano il fenomeno della disgregazione famigliare. A pagar il conto più salato sono i bimbi che vivono lasciati a se stessi rendendoli le prime vittime di ogni forma di sfruttamento.

Il terremoto del 2015 ha aggravato questa situazione, aumentando il numero degli orfani. Cecy Onlus, in collaborazione con l’associazione “I Sogni dei Bambini”, intende offrire una struttura di accoglienza per questi bambini in situazioni di grave disagio. I lavori per la costruzione della Casa famiglia Dil Kumari sono già stati autorizzati dalle autorità Nepalesi e la commedia solidale sarà un’occasione per sostenerli concretamente.

Contatti e informazioni: 320 3676123 – 347 1078376.

 

 

VB

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium