/ Attualità

Attualità | 06 febbraio 2019, 17:44

Gancia (Lega): "Riattivare trasporto merci su ferrovia Cuneo-Mondovì"

La capogruppo della Lega ha presentato un ordine del giorno in consiglio regionale

Gancia (Lega): "Riattivare trasporto merci su ferrovia Cuneo-Mondovì"

"La giunta si attivi  per ripristinare il trasporto merci lungo la tratta ferroviaria Cuneo-Mondovì": a chiederlo tramite un ordine del giorno presentato in consiglio regionale è Gianna Gancia, capogruppo della Lega. 

  "Il nuovo retroporto per la gestione delle merci in arrivo ed in partenza per il porto di Vado Ligure, che sorgerà a Mondovì nell’ex area della Lannutti, potrebbe dar vita ad uno dei poli logistici più importanti del Piemonte. Si stima - spiega Gancia -,  che, con il potenziamento attualmente in atto del porto di Vado Ligure, il futuro polo di smistamento di Mondovì potrebbe accogliere fino a 600 containers di merci al giorno. Stiamo parlando di un progetto che potenzialmente costituisce un'importantissima occasione di sviluppo per il tessuto socio-economico della nostra provincia. Al momento, però, i collegamenti da Cuneo per quello che sarà il prossimo retroporto di Mondovì sono garantiti soltanto da strade provinciali molto trafficate e, oltretutto, non mantenute in buono stato a causa degli effetti della riforma Delrio. Va da sé che sia impensabile anche solo immaginare di poter spostare le merci tra Cuneo e il nuovo polo logistico di Mondovì su strada".

"La stessa legge regionale numero 8 del 2008 - conclude la capogruppo leghista - , che disciplina l'integrazione dei sistemi di trasporto e lo sviluppo della logistica regionale, fissa come criterio per lo sviluppo del trasporto proprio il potenziamento dello spostamento delle merci su rotaia, con priorità alla valorizzazione delle infrastrutture già esistenti, anche al fine di diminuire il congestionamento stradale e l'inquinamento atmosferico. Per rendere, dunque,  davvero  efficiente quello destinato ad essere un altro fondamentale polo logistico piemontese è estremamente necessario riattivare il trasposto merci attraverso la linea ferroviaria Cuneo -Mondovì, ferma dal 2012".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium