/ Cronaca

Cronaca | 06 febbraio 2019, 12:31

Inseguiva e minacciava la moglie nonostante il divieto di avvicinamento, uomo arrestato a Saluzzo

Si trova ora in carcere a Cuneo. Era stato allontanato dall'abitazione per reiterati episodi di violenze e minacce nei confronti della donna

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

 

Oltre al caso dell'uomo arrestato per violenza ed estorsione nei confronti dell'anziana madre in Valle Po, i Carabinieri della Compagnia di Saluzzo si sono occupati di un altro caso di maltrattamenti e atti persecutori in famiglia.

La vittima è una donna di origine albanese, dimorante a Saluzzo. Il marito connazionale, fino al mese di ottobre 2018 si era reso protagonista di reiterati episodi di violenze e minacce contro di lei, al punto da essere denunciato e quindi allontanato d’urgenza della propria abitazione.

Nonostante la misura applicatagli dal Tribunale di Cuneo, successivamente aggravata dalla stessa autorità giudiziaria in ragione di alcune violazioni alle prescrizioni, l’uomo ha però continuato a perseguitare sua moglie, telefonandole continuamente, minacciandola e seguendola in maniera ossessiva per le vie della città.

Tali condotte, tutte compiutamente documentate dai Carabinieri, hanno determinato l’applicazione da parte dell’Autorità Giudiziaria della custodia cautelare in carcere. L’uomo è stato quindi prelevato dalla sua abitazione e condotto presso la Casa Circondariale di Cuneo.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium