/ Sanità

Sanità | 07 febbraio 2019, 09:03

Continua il trend “in positivo” per la Croce rossa di Busca e Manta: poco meno di 300mila chilometri percorsi dalla “flotta” dei mezzi

Il Comitato locale Cri di Busca comprende anche la sede “distaccata” di Manta, che nel 2018, con il corso per volontari, ha acquisito 43 “nuove leve”

Le ambulanze della Croce rossa di Busca e Manta

Le ambulanze della Croce rossa di Busca e Manta

Targatocn continua ad ospitare il “bilancio” delle attività svolte dalle realtà di volontariato – in ambito “sanitario” – del territorio saluzzese.

Dopo la Croce rossa di Paesana, la Croce verde di Saluzzo e di Bagnolo Piemonte, la Croce rossa di Barge, oggi ci concentriamo sui “numeri” del Comitato locale Cri di Busca che, al suo interno, comprende anche la sede “distaccata” di Manta.

Numeri incoraggianti”, come li definiscono i responsabili: il totale dei servizi e delle attività svolte nel 2018 conferma ancora una volta il trend in crescita.

I chilometri percorsi dalla flotta di mezzi Cri sono stati complessivamente 297.958, suddivisi tra Busca (169.958) e Manta (128mila).

Gli interventi di emergenza sanitaria sono stati 2.310 (1.557 a Busca, 753 a Manta); 1.976 i trasporti di pazienti dializzati (Busca 641, Manta 1.335).

Per ciò che riguarda l’emergenza sanitaria, va sottolineato che, a partire dal 1 gennaio 2017, Busca

Grande lavoro anche sul fronte delle assistenze a manifestazioni e gare sportiva: 89 in totale, 39 sul territorio di competenza di Busca, 50 a Manta.

I trasporti vari ed i servizi sede, infine, sono stati 3.658 (Busca 1.996, Manta 1.662).

Nel bilancio delle attività svolte durante lo scorso anno non possono non essere annoverati i due corsi per volontari, che hanno portato all’interno del Comitato locale Cri 63 nuovi iscritti, di cui 43 sulla sede di Manta.

Nel capitolo “formazione” confluiscono anche alcuni corsi rivolti alla popolazione, sull’uso del defibrillatore e sulle manovre salvavita.

Il 2018 – afferma Teresio Delfino, presidente del Comitato locale Cri di Busca - è stato un anno molto significativo per il Comitato di Busca e la delegazione di Manta.

Registriamo con piacere che cono cresciute molto le attività a favore delle comunità del nostro territorio.

Grazie al grande impegno profuso dai Volontari – prosegue il presidente - è stato realizzato un investimento rilevante per ammodernare il nostro parco automezzi attraverso l’acquisto di due nuove ambulanze e una autovettura.

La crescita dei servizi resi ai cittadini è stata anche sostenuta dai Comuni con accordi di collaborazione a favore delle persone più svantaggiate.

Molto importante è stato lo sforzo per la ricerca di nuovi volontari e per la formazione e per l'aggiornamento professionale dei volontari già in servizio sia per l'utilizzo del DAE e sia per gli interventi in emergenza.

Una cosa molto positiva – conclude - è la costante vicinanza e sostegno dei cittadini che ci stimolano a svolgere sempre meglio il nostro impegno di volontariato. È doveroso il mio più sincero ringraziamento a tutti”.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium