/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 08 febbraio 2019, 14:05

Savigliano, violenza di genere e risposta giudiziaria efficace

Convegno formativo martedì 19 febbraio, organizzato dall’ associazione Mai + sole e il Consorzio Monviso Solidale. Voce autorevole del seminario Fabio Roia Presidente di sezione del Tribunale di Milano

Savigliano, violenza di genere e risposta giudiziaria efficace

Martedì 19 febbraio alle 15, nel salone d’onore di  Palazzo Taffini (via Sant’Andrea 15, Savigliano) l’associazione "Mai + sole" e il Consorzio Monviso Solidale propongono il convegno formativo “Violenza di genere e risposta giudiziaria efficace” - Buone pratiche a favore delle donne vittime di violenza.

All’’iniziativa, organizzata nell’ambito del progetto “Un passo dopo l’altro per uscire dalla violenza” parteciperà il magistrato Fabio Roia presidente di sezione del Tribunale di Milano con l'intervento sul tema "La necessità di una risposta efficace e competente".

Giorgio Nova referente ASL (e componente Rete Sanitaria Regionale) parlerà di  accoglienza e presa in carico di donne vittime di violenza. Parteciperanno inoltre Silvia Lorenzino vice presidente Centri Antiviolenza E.M. M.A. onlus e Marco Bertoluzzo criminologo direttore Consorzio Socio Assistenziale Alba, Langhe Roero con l'intervento dal titolo"La violenza e le parole". Silvia Vanni psicoterapeuta  porterà le “riflessioni sui vissuti delle donne vittime di violenza”.

Ingresso libero. Il convegno è in corso di accreditamento presso l’Ordine Assistenti sociali del Piemonte.

"L’emergenza di questo appuntamento – spiega l’associazione "Mai + sole” - nasce dalla consapevolezza che della violenza sulla donna si parla molto, ma non sempre in modo chiaro e corretto. Dopo anni di collaborazione con i Servizi sociali, accoglienze, sappiamo quanto siano importanti la formazione e il confronto".

Obbiettivo del seminario è quello di fornire informazioni e nuove competenze a chi si approccia al tema della violenza di genere: volontari, assistenti sociali, educatori, avvocati, medici psicologi "e a chi crede che si possa vivere senza violenza".

"L’associazione Mai +sole è nata per portare aiuto nell’emergenza, ma ora è emergenza anche saper dialogare, condividere le esperienze, fare rete tra pubblico e privato, per rispondere in modo univoco a questo generale fenomeno".

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium