/ Attualità

Attualità | 10 febbraio 2019, 17:15

Bra, ricordate le vittime delle Foibe (FOTO)

La cerimonia si è svolta nella mattina di oggi, domenica 10 febbraio

Alcuni momenti della cerimonia - FOTO DI LUCIANO CRAVERO

Alcuni momenti della cerimonia - FOTO DI LUCIANO CRAVERO

Si è tenuta nella mattina di oggi (domenica 10 febbraio) la manifestazione per commemorare e rinnovare la memoria della tragedia dei fratelli istriani, giuliani, dalmati, vittime delle foibe.

È in queste cavità carsiche di origine naturale con un ingresso a strapiombo, che fra il 1943 e il 1947 furono gettati, vivi e morti, quasi diecimila italiani.

Una tragedia dimenticata dalla storia fino al 2004, quando il Parlamento italiano, con la Legge 30 marzo 2004 n. 92, diede vita al giorno del ricordo, una solennità civile, celebrata il 10 febbraio, per osservare "la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati, nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

L’appuntamento, iniziato con la Messa al Santuario della Madonna dei Fiori, ha visto la presenza della popolazione, di associazioni combattentistiche e delle Istituzioni municipali con il sindaco Bruna Sibille che, infine, ha deposto una corona commemorativa a lato della targa in marmo nella piazzetta dedicata.

L’orazione della prima cittadina ha voluto rimarcare la tragedia degli esuli, auspicando che la memoria di questi fatti non venga celebrata solo in una data, ma resti sempre viva in ognuno di noi.

All’evento ha preso parte anche Luciana Rizzotti, concittadina che ha vissuto in prima persona la tragedia delle foibe e che ha trovato a Bra una seconda casa, dalla quale continua a mantenere acceso il ricordo della sua esperienza.

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium