/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 11 febbraio 2019, 16:55

Il Piccolo principe: un libro che educa ai sentimenti

Un vero e proprio capolavoro letterario, commovente e filosofico, che affascina grandi e piccoli lettori di tutto il mondo

Il Piccolo principe: un libro che educa ai sentimenti

Il Piccolo Principe, l'opera più celebre ed intensa di Antoine de Saint-Exupéry, pubblicato per la prima volta nel 1943, è un vero e proprio capolavoro letterario, commovente e filosofico, che affascina grandi e piccoli lettori di tutto il mondo. Di fatto, si tratta di una favola poetica per ragazzi, che conduce in un mondo lontano, che, probabilmente, non è altro che il nostro mondo interiore, che desidera essere ascoltato, ma che spesso viene ignorato per dare spazio a situazioni futili ed irrilevanti.

Infatti, attraverso questa incredibile opera vengono riportati alla ribalta i valori dell'amicizia, dell'amore, ma anche l'importanza di guardare le cose con occhi puri e di ascoltare i sentimenti, che parlano una lingua semplice ed universale. Non è, dunque, un caso che Il Piccolo Principe sia uno dei libri ritenuti indispensabili, in quanto educa ai sentimenti, all'introspezione ed alla meraviglia per la semplicità.

Perché il Piccolo Principe piace tanto ai lettori?

Questo incredibile libro di de Saint-Exupéry ha riscontrato un grande successo a livello mondiale, poiché è scritto con un linguaggio semplice, ma efficace. Infatti, vengono espressi concetti fondamentali, ma senza l'impiego di astrusi giri di parole. Non a caso, le frasi Piccolo Principe più celebri vengono utilizzate in tutto il mondo per comunicare sentimenti ed emozioni, a volte difficili da esprimere. Infatti, citazioni di questo celebre testo si ritrovano su altri  libri, sulle riviste, sui social, ecc.

Tuttavia, a decretare la fortuna di tale importante raccolto, è anche il fatto che il testo si presta a più livelli di lettura e di comprensione: da quello più semplicistico a quello più introspettivo, che è anche quello più complesso da attuare. Inoltre, Il Piccolo Principe tratta di una storia universale, che tocca tutti gli individui. Infatti, parla di un essere umano che, suo malgrado, deve crescere e maturare, attraverso l'attuazione di esperienze.

Che cosa si può imparare leggendo il Piccolo Principe?

Il Piccolo Principe, nonostante nasca come un testo per bambini, è molto amato anche dagli adulti, poiché è in grado di insegnare le emozioni ed i sentimenti, ovvero le sole cose della vita che, anche se sperimentate varie volte, continuano a sorprenderci. Inoltre, il testo permette di comprendere il senso dell'amore, ma soprattutto dell'amicizia, che a volte viene dimenticato. A ciò si aggiunge la possibilità di riflettere sui valori che consentono all'essere umano di prevalere sull'avere, ma porta anche a guardare con gli occhi di un bambino quello che si ha dentro e che si è dimenticato di avere.

Emerge, poi, con forza anche un altro concetto fondamentale, ossia che nessuno ci appartiene veramente e che dobbiamo essere disposti a lasciare andare anche le persone a noi più care, affinché portino avanti la loro vita. Si tratta, in effetti, di una considerazione tremendamente attuale, che può valere sia per i bambini che per gli adulti. Infine, Il Piccolo Principe insegna anche a recuperare il contatto con l'essenziale, con le cose autentiche, che troppe volte vengono messe in disparte, per valori futili e passeggeri.

 

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium